Home
Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Modifiche

CD-ROM auto mounting ed unmounting

Nessun cambiamento nella dimensione, 17:12, 19 ott 2007
m
Ivman e pmount
=Ivman e pmount=
Il magico tool oggetto di questa guida si chiama [http://ivman.sourceforge.net/ Ivmanivman]. Lo scopo di Ivman ivman è gestire gli eventi di HAL, eseguendo comandi specifici ogni volta che viene rilevato l'inserimento d'un dispositivo, il cambiamento di una proprità o di uno stato. Alcuni esempi possono essere la chiusura dello schermo di un portatile, l'inserimento di un CD-ROM o la pressione del tasto di espulsione del medesimo.
La bellezza di Ivman ivman risede nella sua non-invasività, essendo un tool userspace, nonchè nella sua integrazione con HAL. Differentemente da tool oramai obsoleti come Supermount, Ivman è quindi in grado di funzionare in modo del tutto trasparente, senza richiedere modifiche aggiuntive ad altri software, come il protocollo ''media:/'' di KDE, con cui non va minimamente in conflitto. Addirittura, ivman lascia un tempo di 3 secondi fra il rilevamento ed il montaggio di un volume, in modo da permettere ad altri eventuali tool di automounting di effettuare l'operazione al posto suo.
Come è ben noto agli utenti di distribuzioni come Slackware, il mounting o l'unmounting dei volumi rimuovibili è un operazione che, tra le altre cose, richiede un certa accortezza nella configurazione dei privilegi. Di default, in ambiente GNU/Linux l'operazione di mount/unmount è consentita solo all'utente root e salvo differenti impostazioni una volta montato un volume esso spesso è accessibile solo ed unicamente a quell'utenza.
414
contributi