Home
Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Modifiche

Slackware LVM2 HOWTO

1 byte aggiunto, 12:12, 24 ott 2007
Integrazione di LVM all'interno di un filesystem esistente
Come possiamo vedere, per il momento il PV è inerte, non utilizzabile poichè non associato a nessun VG.
Procediamo quindi alla creazine creazione del VG, che chiameremo "vgtest":
root@nuitari-laptop:~# vgcreate vgtest /dev/hda4
PV UUID SUjLpq-gmBW-NXJ8-57gW-2RZn-3ipA-aJTQr2
comepotete vedere, ora il PV è utilizzabile poichè poiché aggiunto ad un VG. Vediamo le informazioni sul VG tramite vgdisplay:
root@nuitari-laptop:~# vgdisplay vgtest
* '''Free PE / Size''' - quanti PE / spazio sono liberi e disponibili all'utilizzo, per il momento 8787 / 34.32 GB
Come potete vedere, LVM visualizza le informazioni tanto in Extents (PE o LE, a seconda del caso), quando in spazio "human readable". Questo perchè perché in fase di creazione dei LV, è possibile utilizzare tanto la prima quanto la seconda forma per specificare le dimensioni.
A questo punto, è possibile procedere alla creazione del LV dentro vgtest, che chiameremo "newhome":
Logical volume "newhome" created
Il messaggio ci dice che LVM ha intuito che noi volevamo occupare tutto lo spazio disponibile, per cui ha adattato la dimensione inputata imputata da noi in GB nel giusto numero di PE. Questo accade perchèperché, ovviamente, la dimensione specificata in GB rappresenta un approssimazione. L'utilizzo dei PE permette di essere più precisi. Sapendo quindi (con vgdisplay) che abbiamo a disposizione sul nostro VG 8787 PE, avremmo potuto creare il LV anche nel seguente modo:
root@nuitari-laptop:~# lvcreate -l 8787 -n newhome vgtest
VG UUID sg5T0u-aYfw-KB1A-pMp5-pcWq-rCAn-1xmTcF
Come possiamo vedere, vgdisplay ci segnala che è presente al suo intedno interno un LV (Cur LV: 1) e che tutto lo spazio a disposizione è stato allocato (Free PE / Size: 0 / 0)
Oltre a questo, nel momento in cui abbiamo creato il LV, LVM ha creato dentro /dev i nodi per accedere alla nuova partizione, secondo lo schema /dev/NOMEVG/NOMELV
newhome
Per cui, da ora in poi potremo fare riferimento al LV usando il percorso "/dev/vgtest/newhome". Dovremo SEMPRE usare questo percorso per riferirci al LV, mai più dovremo usare il percorso alla partizione fisica /dev/hda4 finchè finché sarà utilizzata all'interno di un contesto LVM.
Per visualizzare le informazioni sul LV appena creato, usiamo lvdisplay:
789
contributi