Home
Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Modifiche

Slackware LVM2 HOWTO

55 byte aggiunti, 14:22, 2 nov 2007
m
Introduzione
Storicamente, ridimensionare partizioni o aggiungere nuovi dischi ad un sistema già configurato è funzionante sono sempre state operazioni macchinose e problematiche, spesso con risultati deludenti. LVM permette di eseguire queste ed altre operazioni in modo semplice ed efficiente.
Alcune distribuzioni (RedHat, Mandrake, Suse) offrono la possibilità di installare l'intero sistema in LVM a partire dalla prima installazione tramite il software di Setup. Questo non accade con Slackware Linux, che pur supportandolo a livello Kernel non ci fornisce nessuna "facilities" per configurare il sistema per l'utilizzo di LVM, fornendo però tutti gli strumenti per poterlo fare manualmentenel pieno rispetto della filosofia della distribuzione.
Questa guida ha il duplice scopo tanto di comprendere il funzionamento di LVM, quando di permettere di utilizzarlo con efficienza sulla ''distribuzione con la pipa'' ad ogni livello. Vedremo quindi come integrare LVM in un sistema Slackware già avviato e funzionante senza alterare il root filesistem (/), come migrare un sistema non LVM in uno LVM e come installare Slackware fin da subito su storage configurati per LVM.
414
contributi