Home
Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Modifiche

Come aggiornare dalla 12.1 alla 12.2

269 byte aggiunti, 15:55, 1 mag 2008
nessun oggetto della modifica
Il primo passo, e più importante, è quello di '''leggere il file UPGRADE.TXT''' e possibilmente ogni file di testo presente nel DVD . Questo perché in quel file ci sono le istruzioni per aggiornare con sicurezza.
A questo punto l'how-to potrebbe essere finito, in quanto è scritto tutto in tale file, ma voglio dare ugualmente una spiegazione più dettagliata dell'aggiornamento, con alcune trucchi che uso io stesso (che segnalerò a dovereal momento opportuno). Prendete pertanto quanto scritto come infarinatura per capire il file UPGRADE.TXT o integrazione dello stesso.
Una [[Slackware_12.0_to_12.1_Upgrade_HOWTO|sommaria traduzione del file UPGRADE.TXT]] potete leggerla in questo wiki
'''Il primo pacchetto da aggiornare sono le librerie <tt>glibc</tt>'''.
Questo perché sono librerie essenziali al funzionamento dell'intero sistema, e quando nei vari forum si trovano messaggi di persone che si sono trovate con il computer fuori uso durante un aggiornamento, spesso la causa è il dovuta al mancato aggiornamento delle <tt>glibc</tt> come primo passo di tutta la procedura.
Quindi per prima cosa procediamo ad aggiornare le librerie <tt>glibc</tt>.
Dopo le Glibc, altro componente essenziale da aggiornare ''prima di tutti gli altri'', è il gestore dei pacchetti della Slackware stessa, '''<tt>Pkgtool</tt>'''
<code>
</code>
Per la rimozione bisogna di un pacchetto bisogna dare questo comando
<code>
Visto che questa procedura serve per non dover installare tutti i pacchetti che , in pratica a non utilizzatereplicare una installazione ''full'', potete benissimo non installare ciò i pacchetti che non serveutilizzate. Per esempio consiglio di non installare ''scim'', che serve per il supporto alle lingue orientali. Ma la scelta spetta a voi e per evitare di non installare software importante consiglio di leggere il file ''Changelog.txt'' o direttamente il TXT del pacchetto
Questa procedura la preferisco perché mi evita di installare pacchetti che non uso e che possono interferire con i pacchetti che invece ho nel sistema. Per esempio ''sendmail'' che sovrascrive alcuni file di ''postfix''.
# ls -lt | less
</code>
in modo da "capire" quali sono i pachetti pacchetti vecchi, obsoleti o non seguiti.
=== Cambiamenti in UDEV ===
UDEV è stato aggiornato in modo evidente per cercare di '''allinearlo alle altre distribuzioni''', quindi non dimenticatevi di controllare i file *.new all'interno di <tt>/etc/udev</tt> e di controllare ad ogni aggiornamento le avverterzeavvertenze, in modo da non avere problemi.
I file più "importanti" da controllare, in quanto normalmente i più modificati, sono il file delle schede di rete e quello dei dispositivi ottici.
Se avete ancora i vecchi file, <tt>75-optical-devices.rules</tt> e <tt>75-network-devices.rules</tt>, ricordatevi di cancellarli dopo aver modificato i nuovi file, in quanto vanno in conflitto con gli stessi.
Al primo avvio Durante la fase di boot la Slackware crea automaticamente controlla la presenza di questi file, quindi e se non li trova provvede a crearli automaticamente. Questo fa si che se in futuro si vuole aggiungere vogliamo aggiornare una scheda di rete o un disco, o si sta se stiamo clonando un sistema, si possono basta cancellare questi due file in modo da farli per far ricreare al successivo bootle regole correttamente. Naturalmente potete modificarli voi stesse, o vanno modificati in base alle proprie preferenzese sapete come fare
=== Cambiamenti nel caricamento dei moduli ===
== Possibile errore della procedura di aggiornamento ==
Se il sistema non si riavvia correttamente, o se si è fatto qualche danno durante la proceduradi aggiornamento, niente drammi. Prima di formattare, come si usa in altri sistemi, è possibile sempre cercare di reinstallare sul sistema non funzionante la Slackware 12.1 
Per fare questo bisogna per prima cosa [http://rlworkman.net/howtos/glibc-recovery ripristinare le glibc], solitamente il punto critico del sistema, e successivamente reinstallare l'intero sistema con una delle procedure sopra descritte.
Se proprio non ci riuscite potete invece ripristinare il backup (avete fatto un backup vero?) e ripetere la procedura. E se non si è fatto il backup? Come non avete fatto il backup???Questa è la prima cosa fare come abbiamo detto prima ;-)
* [http://www.slackware.com/getslack Scelta del mirror]
* [http://www.slacky.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=21&Itemid=42 Slackware for Dummies]
 
----
Autore: --[[Utente:Conraid|Conraid]] 1817:4955, 23 Apr 1 Mag 2008 (CEST)