Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Breve guida a DMRAID

Da Slacky.eu.

Indice

Introduzione

Questa guida spiega come montare partizioni presenti su dischi in configurazione raid che utilizzano i "fakeraid" integrati in molte schede madri usando dmraid.


Cosa serve?

Per prima cosa procuratevi dmraid da questo indirizzo. Ecco la lista dei controller supportati:

asr     : Adaptec HostRAID ASR (0,1,10)
ddf1    : SNIA DDF1 (0,1,4,5,linear)
hpt37x  : Highpoint HPT37X (S,0,1,10,01)
hpt45x  : Highpoint HPT45X (S,0,1,10)
isw     : Intel Software RAID (0,1)
jmicron : JMicron ATARAID (S,0,1)
lsi     : LSI Logic MegaRAID (0,1,10)
nvidia  : NVidia RAID (S,0,1,10,5)
pdc     : Promise FastTrack (S,0,1,10)
sil     : Silicon Image(tm) Medley(tm) (0,1,10)
via     : VIA Software RAID (S,0,1,10)
dos     : DOS partitions on SW RAIDs

Se le partizioni che volete montare sono in formato NTFS vi consiglio di istallare ntfs-3g seguendo questa guida.


Come fare?

Per prima cosa occorre compilare ed installare dmraid. Da terminale posizionatevi nella directory in cui avete scaricato i sorgenti di dmraid:

# tar xf dmraid-current.tar.bz2
# cd dmraid

Ora possiamo compilare ed istallare dmraid:

# cd 1.0.0.rc15
# ./configure
# make
# make install

Se tutto è andato a buon fine siete pronti per usare dmraid.

# dmraid -s

nel mio caso l'output è il seguente:

*** Active Set
name   : jmicron_GRAID
size   : 312475648
stride : 256
type   : stripe
status : ok
subsets: 0
devs   : 2
spares : 0

Per attivare le partizioni presenti nella catena raid eseguite:

#dmraid -ay

Ora in /dev/mapper/ troverete i device relativi ai vostri dischi raid. Nel mio caso ho:

# ls /dev/mapper/
total 0
drwxr-xr-x  2 root root     140 2008-03-26 20:02 ./
drwxr-xr-x 18 root root   15100 2008-03-26 20:02 ../
crw-rw----  1 root root  10, 62 2008-03-26 20:56 control
brw-r-----  1 root disk 253,  0 2008-03-26 19:57 jmicron_GRAID
brw-r-----  1 root disk 253,  1 2008-03-26 19:57 jmicron_GRAID1
brw-r-----  1 root disk 253,  2 2008-03-26 20:02 jmicron_GRAID5
brw-r-----  1 root disk 253,  3 2008-03-26 19:57 jmicron_GRAID6

Proviamo quindi a montare una partizione. Posizionatevi ad esempio nella vostra home;

# mkdir test
# mount /dev/mapper/jmicron_GRAID1 test

(sostituite jmicron_GRAID1 con il nome di un opportuno device presente in /dev/mapper/) In questo modo vi ritroverete montata la partizione nella dir test in sola lettura. Con

# ls test

potete vederei file contenuti in essa.

Montaggio automatico all'avvio

Ora come fare per montare automaticamente all'avvio le partizioni dei dischi in raid? Innanzitutto nel file /etc/fstab occorre inserire i parametri per il montaggio. Per montare la mia partizione NTFS ho aggiunto la riga:

/dev/mapper/jmicron_GRAID1 /mnt/C     ntfs-3g silent,umask=0,no_def_opts,allow_other 0 0

Come potete vedere utilizzo ntfs-3g per avere accesso sia in lettura che in scrittura. (Ricordatevi di creare la dir /mnt/C!!!) Questo però non basta perché se i device vengono creati da dmraid, è quindi necessario eseguire dmraid all'avvio prima che la nostra Slack monti le varie partizioni presenti in /etc/fstab. Inserirlo in rc.local non va bene perché rc.local è l'ultimo script eseguito all'avvio mentre le partizioni presenti in /etc/fstab vengono montate durante l'avvio dallo script /etc/rc.d/rc.S. Ho pensato allora di inserire il comando nello script rc.S prima della parte che si occupa di montare le varie partizioni. Aprite il file /etc/rc.d/rc.S con un editor e scorrete finché non trovate la riga:

# Mount non-root file systems in fstab, ...

Prima di questa inserite la riga:

# /sbin/dmraid -ay

In questo modo, al successivo riavvio avrete tutte le partizioni che avete inserito in /etc/fstab montate automaticamente. Non so se questa sia la soluzione migliore, ma è stata la prima che mi è venuta in mente e sembra funzionare senza problemi.

--lost 20:30, 26 Mar 2008 (CEST)

Strumenti personali
Namespace

Varianti