Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Da Avi a Dvd in 4 passaggi

Da Slacky.eu.

Indice

Da Avi a Dvd in 4 passaggi

In questo Hotwo vedremo come creare un dvd (leggibile sui comuni lettori dvd da tavolo) partendo da un file avi (codificato in DivX o Xvid) con 4 semplici comandi. Questo ovviamente tralascia alcuni aspetti, come la creazione di un menù, una codifica più accurata del video e dell'audio, ma fornisce un ottimo rapporto tra qualità, velocità e semplicità.

Quindi la guida è indirizzata a tutte le persone che vogliono convertire velocemente, senza fronzoli, un filmato Divx in un Dvd.

Software Necessari

  • Mplayer
  • Dvdauthor
  • dvd+rw-tools

I primi due pacchetti sono presenti nel repository di Slacky.it, il terzo fa parte della dotazione ufficiale di Slackware.

Trasformazione del file Avi

Il primo passaggio è trasformare il file avi in un file codificato mpeg2 e convertire la traccia audio (se già non la fosse) in ac3.

Per questa operazione utilizziamo mencoder (presente nel pacchetto mplayer), con il seguente comando:

mencoder -of mpeg -mpegopts format=dvd -srate 48000 -ofps 25 -ovc lavc -oac lavc -lavcopts vcodec=mpeg2video:vhq:vrc_buf_size=1835:keyint=15:vrc_maxrate=9800:vbitrate=9000:aspect=4/3:acodec=ac3:abitrate=192  -af volume=10.1 input-file -o output-file

Non fattevi spaventare dalla complessità del comando, dato che riunisce sia i controlli necessari perché il file d'uscita non superi la dimensione massima di un dvd (4.5 gigabyte),sia tutti i codec appropriati per la corretta trasformazione

input_file è il nome del nostro file avi da convertire output-file è il nome che vogliamo dare al nostro file convertito in mpg

La conversione durerà indicativamente un ora (ovviamente dipende dall'hardware della vostra macchina).

Un piccolo consiglio per velocizzare questa fase è aumentare la priorità del processo, utilizzando renice.

Creazione della Struttura DVD

Finita la fase di conversione, dobbiamo ora creare la struttura del dvd

Prima di inizare creiamo una cartella, nel nostro esempio chiamiamola semplicemente directory:

bash-3.00$ mkdir directory

Ora possiamo scegliere se suddividere il nostro dvd in capitoli, da rendere così più agevole la navigazione, o semplicemente considerare il film come un unico "grosso capitolo"

Nel caso scegliamo di creare tanti capitoli il comando da usare è il seguente

dvdauthor -t -c h:mm:ss,h:mm:ss,h:mm:ss output-file -o diretory

ouput-file è il nome del file convertito in mpg2, mentre directory è il nome della directory creata precedentemente

h:mm:ss sono i numeri che indicano il momento preciso per la creazione di un capitolo

Per creare un capitolo ogni 10 minuti quindi si dovrà dare il comando: dvdauthor -t -c 0:10:00,0:20:00[etc.etc.] output-file -o diretory

Se invece non vogliamo creare una serie di capitoli, il comando da utilizzare è il seguente:

dvdauthor -t output-file -o diretory

Creazione della Tabella dei Contenuti

L'ultimo comando prima della masterizzazione vera e propria è il seguente:

dvdauthor -T -o directory

Con questo comando si crea la tabella che andrà a leggere il lettore dvd dei files .vob che sono presenti nella nostra struttura.

Bene, le operazioni di conversione da un file avi a dvd sono terminate, possiamo visionare il risultato, prima di masterizzare, usando xine

xine dvd://percorso/completo/directory/VIDEO_TS/

Masterizzazione

Per masterizzare il tutto su un dvd basta semplicemente usare growisofs

growisofs -Z /dev/dvd -dvd-video directory

Anche in questo caso directory è la nostra directory dove è presenta la strutta del dvd, mentre /dev/dvd è il nostro masterizzatore dvd.

Conclusione

Non mi rimane di augurarvi una buona visione, comodi sulla vostra poltrona, visionando il vostro dvd su un buon televisore !


autore: Flavio

Links Esterni

Strumenti personali
Namespace

Varianti