Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Installare i font .ttf su Slackware: differenze tra le versioni

Da Slacky.eu.
 
Riga 56: Riga 56:
Applicate le modifiche e riavviate il server X (se non sapete che vuol dire limitatevi a riavviare il computer).<br />
Applicate le modifiche e riavviate il server X (se non sapete che vuol dire limitatevi a riavviare il computer).<br />
Godetevi i vostri font .ttf con l'antialiasing!! :)
Godetevi i vostri font .ttf con l'antialiasing!! :)
  +
  +
P.S. Quasi dimenticavo, ora potete cancellare la directory temporanea che vi avevo fatto creare (ma vi serviranno i diritti di root per farlo non dimenticatelo)

Versione delle 02:58, 15 feb 2007


Come installare i font .ttf e configurare l'antialiasing su Slackware GNU/Linux

Forse vi sarà capitato più volte mentre utilizzate la vostra bella Slackware di dover dire : << Per scrivere questo articolo vorrei utilizzare il Times New Roman o Arial... >>. Ma dopo aver installato i fonts .ttf desiderati avete notato che KDE utilizzerà quei fonts, ma soprattutto noterete che non esiste antialiasing per i font .ttf!! Come mai tutto questo? Semplice, l'antialiasing dei .ttf crea dei "problemi" all'interno di alcuni paesi. Ecco che quindi tocca a voi abilitarlo. Ma procediamo per gradi, cominciamo con l'installazione dei fonts

Installazione dei fonts .ttf

Potremmo installare i fonts a livello utente ma in questo caso stiamo supponendo che abbiate accesso di root alla macchina e che quindi l'installazione possa essere a livello globale del sistema. Altra supposizione che farò è quella che abbiate un sistema in dual-boot (cioè abbiate installati sullo stesso pc sia Slackware GNU/Linux che Windows). Naturalmente adattate questa guida alla vostra situazione (quindi anche se non avete Windows sulla stessa macchina potete procurarvi i fonts da un'altra parte). Prendete i fonts che trovate nella cartella

C:\Windows\Fonts

Creiamo quindi una cartella temporanea su cui posizionare i fonts

$mkdir /home/nome-utente/fontstmp

Spostate i fonts .ttf in quella cartella ed entrate nella cartella

$cd /home/nome-utente/fontstmp

Diventate root

$su [inserite la password di root e premete INVIO]

Copiate quindi i fonts nella cartella che ospita i fonts .ttf del vostro sistema, in questo modo

#cp *.ttf /usr/X11/lib/fonts/TTF/

Effettuate un "refresh" dei fonts

#/usr/X11R6/bin/fc-cache -v

Ora abbiamo bisogno di generare i nuovi fonts.dir e fonts.scale relativi a quella cartella

#/usr/X11R6/bin/mkfontscale /usr/X11/lib/fonts/TTF/
#/usr/X11R6/bin/mkfontdir /usr/X11/lib/fonts/TTF/
#/usr/X11R6/bin/mkfontdir -e /usr/X11/lib/fonts/encodings

A questo punto avrete installati i fonts necessari. Noterete al prossimo riavvio che KDE avrà i fonts .ttf ma li vedrete sgranati, questo perchè ancora l'antialiasing è disattivato. Lanciate quindi

#exit

per tornare utenti normali.

Attivare l'antialiasing

Per attivare l'antialiasing sarà necessaria la ri-compilazione di un pacchetto già esistente in Slackware : FreeType. Dato che andrete ad installare un programma da sorgente vi consiglio di creare un pacchetto da tale sorgente in modo da poterlo disinstallare quando vogliamo in modo totalmente pulito e senza dover ricorrere al sorgente originale. Come dite? Non sapete creare un pacchetto .tgz? Installate checkinstall che trovate nella cartella extra nel cd della Slackware e seguitemi. Dopo aver installato il pacchetto checkinstall scaricate i sorgenti delle librerie FreeType (possibilmente le ultime uscite) dal seguente URL:
http://freetype.sourceforge.net/download.html
Ricordate che vi avevo fatto creare una cartella temporanea all'inizio della guida? Bene, posizionate il file contenente i sorgenti delle librerie in quella cartella e scompattatelo. Entrate nella cartella che si verrà a creare. Ora dovrete editare a manina un determinato file; tale file si trova in questa cartella

include/freetype/config/

E si chiama

ftoption.h

Trovate quindi la riga (utilizzando il vostro editor preferito) in cui vi è la seguente stringa

TT_CONFIG_OPTION_BYTECODE_INTERPRETER

e de-commentatela (basta togliere /* all'inizio della riga e */ alla fine) Ora tornate alla cartella principale del sorgente e compilate il sorgente. Lanciate questi comandi:

./configure --prefix=/usr
make -j2

Diventate a questo punto root (se già non lo siete) e lanciate

#checkinstall

Solitamente vi verranno fatte alcune domande ma in definitiva vi basterà premere INVIO per 2-3 volte per ottenere il pacchetto bello e pronto. Controllate quindi all'interno della cartella che vi sia venuto a creare tale pacchetto (contenente la nuova versione appena compilata da voi delle FreeType). Procedete quindi alla disinstallazione del vecchio pacchetto FreeType tramite

#pkgtool

E installate quello nuovo con

#installpkg nome-pacchetto.tgz

Lanciate quindi

#ldconfig

Abilitate dal Centro di Controllo di KDE l'antialiasing per i fonts, lo trovate in

Aspetto e Temi --> Tipi di Carattere

Applicate le modifiche e riavviate il server X (se non sapete che vuol dire limitatevi a riavviare il computer).
Godetevi i vostri font .ttf con l'antialiasing!! :)

P.S. Quasi dimenticavo, ora potete cancellare la directory temporanea che vi avevo fatto creare (ma vi serviranno i diritti di root per farlo non dimenticatelo)

Strumenti personali
Namespace

Varianti