Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Muovere il cursore in X senza il mouse

Da Slacky.eu.

Lo scopo di questo breve articolo è spiegare come usare il tastierino numerico per muovere il cursore sullo schermo ed accedere ai menu ed alle funzioni associati alla pressione dei tasti del mouse.

Indice

Cosa occorre

E' sufficiente disporre dell'estensione XKB, che dovrebbe di default essere presente e abilitata su tutte le recenti versioni di X (XKB viene abilitata di default compilando i sorgenti da X11R6.1 in poi).

Come funziona

Per attivare il tastierino come manovratore del cursore occorre premere Shift + NumLock , intendendo con tale dizione la pressione del tasto Shift seguita dalla pressione del tasto NumLock mentre ancora si tiene premuto Shift (sulle tastiere italiane il tasto è chiamato BlocNum); per disabilitarlo basta ripremere gli stessi tasti.

Le funzionalità di default dei tasti sono le seguenti:

  • i tasti numerici, escluso il 5, muovono il cursore, per essere più precisi i tasti 8,9,6,3,2,1,4,7 muovono il cursore rispettivamente in alto, in alto a destra, a destra, in basso a destra, in basso, in basso a sinistra, a sinistra, in alto a sinistra, come è probabilmente intuitivo e come indicano le freccette presenti in alcuni modelli di tastiera
  • il tasto 5 equivale alla pressione del tasto del mouse, quale (sinistro, destro, centrale) è determinato dai tasti /,*,- di cui ora vedremo l'uso. Praticamente è come se si avesse un solo tasto, il cui comportamento è equivalente a quello di uno dei consueti tre tasti del mouse a seconda della scelta che abbiamo fatto in precedenza. Di default la pressione del tasto 5 equivale a quella del bottone 1 del mouse, che di solito è il tasto sinistro
  • il tasto / rende equivalente la pressione del tasto 5 a quella del bottone 1 del mouse, che di solito è il tasto sinistro
  • il tasto * rende equivalente la pressione del tasto 5 a quella del bottone 2 del mouse, che di solito è il tasto centrale (per i mouse a due tasti è la pressione contemporanea dei due)
  • il tasto - rende equivalente la pressione del tasto 5 a quella del bottone 3 del mouse, che di solito è il tasto destro
  • il tasto 0 mantiene premuto il tasto equivalente del mouse selezionato in quel momento, ovvero, dopo aver premuto 5, il tasto 0 fa sì che il tasto 5 risulti sempre premuto mentre si usano i tasti di movimento; in questo modo, ad esempio, si possono trascinare le icone
  • il tasto . rilascia il bottone del mouse che si era mantenuto premuto con il tasto 0
  • il tasto + equivale al 'doppio clik'

Basta fare un po' di prove per prendere rapidamente dimestichezza con il sistema.

Risoluzione possibili problemi

Se la pressione di Shift+NumLock non funziona, provare ad abilitarla con:

#  xmodmap -e "keysym Num_lock = Num_Lock Pointer_EnableKeys" 

Considerazioni finali

La configurazione di X è estremamente flessibile, è possibile cambiare a piacimento le funzionalità associate ai tasti del mouse e gli effetti della pressione di qualsiasi tasto della tastiera, in questa sede ci siamo limitati a considerare quelle che sono le impostazioni largamente più diffuse. Il materiale di questo breve articoletto è fortemente ispirato a: [1] [2]

Ringrazio Loris e Ninobi per avermi aiutato a prendere confidenza con la scrittura di un articolo nella sezione wiki.

Autore: albatros

Strumenti personali
Namespace

Varianti