Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Riprodurre film in Blu-Ray

Da Slacky.eu.

Indice

Introduzione

Sarò veloce e coinciso, poi ci sarà modo di approfondire...
Non intendo imporre nessun metodo o programma.
Non intendo promuovere nessun tipo di pirateria o simile.
Anzi, la grande quantità di dati contenuta in BD fa sì che sia più semplice acquistare il film che copiarlo o scaricare un rip in mkv di qualche giga, con conseguente perdita di qualità!
Ormai i prezzi dei titoli sono abbastanza accessibili e reperibili addirittura da un giornalaio qualsiasi.
Mi riferisco alla riproduzione degli ormai diffusi dischi Blu-Ray (BD) sotto Linux.

Configurazione della nostra Slackware

Veniamo quindi al tasto dolente, i film in BD sono logicamente protetti e purtroppo sotto linux ancora non sono disponibili lettori open che possono fare il lavoro di un lettore proprietario come sotto windows, dobbiamo quindi attrezzarci di punto per ovviare al problema.

Riproduzione: Mplayer VDPAU

Sono stati fatti molti passi avanti nella decodifica e nello streaming di formati in alta definizione (720p e 1080p), da quando il team Nvidia ha creato il progetto VDPAU ha finalmente posto le basi per la riproduzione ottimale dei formati in HD sfruttando l'accelerazione hardware della GPU.
http://en.wikipedia.org/wiki/VDPAU
Il progetto è poi passato direttamente nelle mani degli sviluppatori di mplayerhq.hu che stanno cercando di finalizzare l'implementazione direttamente nel lettore standard. Per ora si può usare la versione svn.

# svn checkout svn://svn.mplayerhq.hu/mplayer/trunk mplayer
# svn up
# ./configure
root# make && make install

Driver Nvidia per Linux

In breve, i video codec utilizzati in genere dai BD sono: ffmpeg12, ffh264, ffvc1, ffwmv3 tutti con estensione vdpau.
Ottimi e sempre in evoluzione sono i driver Linux di Nvidia, con la versione odierna l'accelerazione dei driver VDPAU è stata aperta a tutte le GPU serie Nvidia.
ftp://download.nvidia.com/XFree86/
Questo ci permetterà di avere un carico in riproduzione sulla CPU praticamente nullo (2-5%), cosa che tornerà utile quando faremo l'output del dump del film direttamente su mplayer.

UDF2.50

Dato che i dischi BD contendo molto spesso file grandi anche più di 25GB dobbiamo abilitare il supporto UDF2.5 nel nostro kernel. N.B. nel 2.6.28.7 è abilitato di default. a questo punto possiamo aprire senza problemi un BD.

Lettori BD / HD-DVD

Veniamo ai lettori/masterizzatori BD, vi consiglio vivamente gli LG tipo GGW-H20L economici e funzionali. Questo tipo di Lettori possono essere semplicemente "patchati" (senza compromettere il loro funzionamento), il che permette di leggere il Volume ID dell'unità senza aacs authentication.
http://it.wikipedia.org/wiki/Advanced_Access_Content_System

Come funziona la Patch e perchè

Ho cercato di mettere insieme e tradurre le informazioni che meglio rendono l'idea del tipo di protezione che gira attorno al processo:
Alla base del processo di decriptazione AACS di un HD-DVD o di un BD bisogna conoscere due blocchi di dati:
Una "processing key" o PK utile per il "Media key block version" o MKBv usata su quel disco, e il "Volume Unique Id" o VUid del disco da decriptare. Entrambe i dati sono usati per calcolare il "Volume unique key" o VUK che è usato per decriptare le chiavi del titolo che saranno poi usate per decriptare il contenuto del disco.
Per prevenire ad un hacker di fare tutto ciò il firmware di un lettore HD-DVD / BD normalmente rifiuterà incondizionatamente di rendere noto il VUid, cosa che alcuni lettori software come ( WinDVD or PowerDVD ) possono fare, autenticandosi come "leggittimi" ed inviando al lettore una chiave proprietaria "player key" che se accettata come valida permetterà di ritornare il VUid del disco.
Se la player key di un lettore software è compromessa può anche essere invalidata dalle Autorità AACS con un meccanismo di aggiornamento incluso nei nuovi dischi, quindi una lista di chiavi non valide è salvata nella flash rom del driver.
Ad esempio se l' "AACS Autorities" trovassero la chiave usata da AnyDVDHD per autenticarsi, potrebbero invalidare questa chiave, rendendo il programma temporaneamente non usabile, fino a che Slysoft non integrerà una nuova player-key in AnyDVDHD, il processo non richiede più di qualche ora. A questo punto la Patch di Oopho2ei entra in gioco:
La Patch modifica il firmware del driver nel modo che esso riporti il VUid senza il bisogno di un autenticazione da parte di una player key. Facendo questo, una parte della protezione aacs è completamente tagliata fuori, perchè non è più possibile prevenire qualcuno dal ricavare il VUid invalidando la player key usata dal sotware di rippaggio.
A questo punto la protezione del nostro lettore BD è stata sbloccata e possiamo accedere ai contenuti protetti senza problemi.
http://forum.doom9.org/showthread.php?t=144838

Dump del formato BluRay (m2ts)

DumpHD

Il prossimo passo è quello di creare un dump dei files m2ts "decriptato" e quindi semplice da leggere. Per fare ciò ci sono ancora dei progetti tutt'ora aperti vi illustrerò per ora quello che mi sembra il più semplice, stabile e funzionale cioè un utility scritta in java di nome DumpHd.
http://forum.doom9.org/showthread.php?t=123111
per farla funzionare dovete installare JRE.
A questo punto da terminale potete fare il dump dei vostri files m2ts e dirigere l'output direttamente su mplayer usando gli appositi video codec vdpau, potrete riprodurre (on-fly) senza interruzione i vs BD originali.

# sh dumphd.sh --infile:BDMV/STREAM/00001.m2ts /media/BD-disk | mplayer -vc ff(vc1,mpeg12,wmv3,h264)vdpau -vo vdpau -cache 8192 -

Attualmente il programma può decifrare dischi protetti fino allo standard MBKv10.
http://forum.doom9.org/showthread.php?t=145789

ci sono però altri lettori in grado di farlo con altri pro e altri contro.
vi rimando al forum di doom9.org http://forum.doom9.org/ per qualsiasi tipo di informazione in merito.

ora non vi resta che loggarvi nella nostra amata Slackware...
accendere il vostro televisore FullHD, l'impianto dolbyDigital5.1 e godervi lo spettacolo!

per qualsiasi aiuto o info fatemi sapere...

Strumenti personali
Namespace

Varianti