Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Scrivere su filesystem NTFS

Da Slacky.eu.
Versione delle 18:36, 10 mag 2011, autore: Zoros (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Indice

Introduzione

Disclaimer

Sebbene i drivers ntfs che sto per consigliare siano stati ampiamente testati, sono ancora in una fase beta. Slacky.it non si assume nessuna responsabilità in caso di perdita di dati o danni all'hardware.

Prerequisiti

* Driver ntfs-3g (http://www.linux-ntfs.org/)
* Utility ntfs opzionale: ntfprogs disponibile anche in pacchetto tgz su Slacky

Oltre al driver ntfs ci servirà anche Fuse (http://fuse.sourceforge.net/)

E' importante verificare che il kernel abbia il supporto per il modulo fuse. Si può verificare lanciando il comando

# cat /usr/src/linux/.config|grep FUSE

il cui output dovrebbe essere

> CONFIG_FUSE_FS=m

Installazione di FUSE

FUSE è l'acronimo di Filesystem In User Space. Senza approfondire troppo l'argomento questo ci permetterà di utilizzare i drivers ntfs senza scomodare il kernel. Estrarre i sorgenti, spostarsi nella cartella appena creata e compilare. L'installazione necessita dei permessi di root.

# tar xvf fuse-2.5.3.tar.gz
# cd fuse-2.5.3
# ./configure
# make
# make install

Nel caso in cui il configure non dovesse andare a buon fine è probabile che non siano installati i kernel-headers, necessari per compilare qualsiasi modulo. Se tutto è andato a buon fine, adesso occorre caricare il modulo fuse e verificare che sia stato creato il device fuse

# modprobe fuse
# ls -l /dev/fuse
> crw-rw---- 1 root root 10, 229 Sep  5 12:05 /dev/fuse

Se /dev/fuse non viene creato si può provare a creare il nodo manualmente con il comando

#mknod /dev/fuse c 10 229 

ma si consiglia di leggere attentamente la documentazione di fuse per maggiorni informazioni.

Installazione dei drivers ntfs-3g

Estrarre i sorgenti, spostarsi nella cartella appena creata e compilare. Anche stavolta l'installazione necessita dei permessi di root.

# tar xvf ntfs-3g-20070822-BETA.tar.gz
# cd ntfs-3g-20070822-BETA
# ./configure
# make
# make install

Quindi occorre identificare il device corrispondente alla partizione ntfs (in questo esempio /dev/hda1) con il comando

# fdisk -l|grep NTFS|cut -f1 -d' '
>/dev/hda1

creare una cartella per il mount-point /mnt/windows Provare a montare la partizione ntfs Provare a scrivere un nuovo file

# ntfs-3g /dev/hda1 /mnt/windows
# cd /mnt/windows
# touch prova.txt
# rm prova.txt

Complimenti! Abbiamo appena creato e rimosso il file prova.txt come se stessimo lavorando su un normale filesystem supportato da linux!


Problemi comuni

Qui sono riportati gli errori più comuni. Per una lista completa leggere la documentazione di ntfs-3g

Problema: fusermount: failed to open /dev/fuse: No such file or directory
Soluzione: Il modulo fuse non è stato caricato. Lanciare 'modprobe fuse' da root.

Problema: fusermount: Volume is dirty. Run chkdsk and try again, or use the --force option
Soluzione: Avviare windows e fare uno scandisk. Probabilmente lo scandisk sarà effettuato automaticamente al successivo riavvio.

---TO DO---

Principali parametri

---TO DO---

Montare automaticamente la partizione all'avvio

Dopo aver deciso con quali opzioni montare la partizione ntfs si può inserire nel file /etc/fstab la seguente riga

/dev/hda1 /mnt/windows ntfs-3g silent,umask=0,no_def_opts,allow_other 0 0

Per una spiegazione dei parametri di ntfs-3g rimando alla lettura del manuale di ntfs-3g che si può richiamare con

# man ntfs-3g

Conclusioni

Personalmente non ho mai avuto nessun problema a leggere e scrivere su partizioni ntfs con linux e quando ho avuto problemi ce li avevo anche da Windows. A volte può capitare che Windows vada in crash costringendoci a resettare. Quando questo accade è buona norma avviare di nuovo windows e fare ancora un riavvio prima di provare a montare con linux. Se si riscontrano problemi nella creazione o nella cancellazione di alcuni file, è consigliabile programmare uno scandisk al riavvio con windows. E' possibile farlo utilizzando l'utility ntfsfix contenuta nel pacchetto ntfprogs.

--Dapuzz 00:48, 6 Set 2006 (CEST)

Strumenti personali
Namespace

Varianti