Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Slackware e Bootsplash

Da Slacky.eu.
Versione delle 17:07, 4 mag 2011, autore: Zoros (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Questo mini howto spiega come attivare il Bootsplash (ovvero il boot grafico) su Slackware con alcuni semplici passaggi. Ho semplicemente riassunto le varie procedure trovate su internet e personalmente testate sulla mia Slackware 10.0



Indice

Requisiti:

Per prima cosa dobbiamo procurarci :

La patch per il nostro kernel bootsplash-x.x.x-kernelversion.diff (la potete scaricare su
www.bootsplash.de) visto che dopo averla applicata dovremo ricompilare il kernel dopo aver attivato
il modulo per il bootsplash

Il bootsplash-utils, bootsplash-x.x.x.tar.bz2 che trovate sempre su www.bootsplash.org o direttamente su
ftp://ftp.openbios.org/pub/bootsplash/rpm-sources/bootsplash/bootsplash-3.0.7.tar.bz2

Un tema Theme-tema.tar.bz2 ne trovate tantissimi sempre nei siti gia detti. Io ho usato il tema
Theme-Linux.tar.bz2 carino. Potrete inoltre trovare anche la guida su come creare personalmente
un tema e abbellire il processo di boot della vostra slackware.


A questo punto vediamo i passi per poter abilitare/installare il bootsplash e succesivamente installare un tema ed avere così il boot grafico sulla nostra slackware. Per prima cosa dobbiamo applicare la patch al kernel ed inseguito riconfigurarlo abilitando il supporto per alcuni moduli e ricompilarlo. Nel mio caso avendo un kernel 2.6.9 ho scaricato la patch bootsplash-3.1.4-sp3-2.6.9-rc4.diff dove appunto 2.6.9. cambia a seconda del kernel che avete, quindi scaricate la patch appropriata a seconda della vostar versione.

Installazione Patch:

Per installare la patch: portatevi su /usr/src/linux-kernel-version ed installatela con:

patch -p1 avrete come output:
patching file drivers/char/console.c
patching file drivers/char/keyboard.c
patching file drivers/char/n_tty.c
patching file drivers/video/Config.in
patching file drivers/video/Makefile
patching file drivers/video/fbcon-jpegdec.c
patching file drivers/video/fbcon-jpegdec.h
patching file drivers/video/fbcon-splash.c
patching file drivers/video/fbcon-splash.h
patching file drivers/video/fbcon-splash16.c
patching file drivers/video/fbcon.c
patching file include/video/fbcon.h
patching file kernel/panic.c
yourbox:/usr/src/linux #

Configurazione Kernel:

Ora dovrete riconfigurare il kernel abilitando il modulo per il bootsplash e inseguito ricompilarlo: Per fare questa operazione dovete avere i sorgenti del kernel installati in /usr/src. Se non siete pratici di configurazione e compilazione del kernel converrà prima dare un occhiata ai vari howto disponibili. Sempre da /usr/src/linux-kernel-version/ utilizzate il tool di configurazione del kernel che preferite. Personalmente ho utilizzato il menu di xconfig, (make xconfig) ma potete utilizzare anche make menuconfig per modificare la configurazione. I supporti statici (ovvero selezionateli non come moduli) che dovete abilitare sono i seguenti:

Device Drivers -> Block devices -> Initial RAM disk (initrd) support (*)
Device Drivers -> Graphics support -> support for framebuffer devices
Device Drivers -> Graphics support -> VESA VGA graphics support 
Device Drivers -> Graphics support -> Console display driver support -> Framebuffer Console support 
Device Drivers -> Graphics support -> Bootsplash Configuration -> Boot splash screen (questo va
selezionato al posto di Logo Configuration -> BootupLogo

(*)Questo supporto servirà per il file initrd che verrà caricato allavvio. Se non avete idea di cosa sia il file initrd documentatevi. Una volta modificata la configurazione salvate e uscite.


Compilazione Kernel:

Ora ricompiliamo il kernel:

make -j5 bzImage
make -j5 modules
make modules_install e spostiamo bzImage, System.map e config nella direcory /boot
mv arch/i386/boot/bzImage /boot/image269 (lho chiamata cosi sempre in riferimento al mio kernel) 
mv System.map /boot/System269.map
mv .config /boot/config269

Installazione Bootsplash:

A questo punto andiamo ad installare il bootsplash-utils: create la directory /etc/bootsplash e copiateci dentro il pacchetto bz2 bootsplash-x.x.x.tar.bz2 ed estraete tutto tar -xvjf bootsplash-x.x.x.tar.bz2 Entrate nella directory dellarchivio appena scompattato e compilate:

cd bootsplash-x.x.x/Utilities
make splash
strip splash
cp splash /sbin/ (copiate leseguibile in sbin)

Installazione di un Tema:

Ok. Ora possiamo scompattare il tema che poi installeremo. Creiamo una cartella themes in /etc/bootsplash e scompattiamoci il tema dentro. tar -xvjf Theme-tema.tar.bz2 Ora dobbiamo ?linkare? il tema all file initrd (che verrà eseguito allavvio) della cartella di boot.

/sbin/splash -s -f /etc/bootsplash/themes/Nome_del_Tema/config/bootsplash-risoluzione.cfg>>/boot/initrd.splash

ovviamente per non modificare loriginale initrd.gz chiamiamo il file initrd.splash

Modifica Lilo:

base ai cambiamenti appena effettuati:

image="/boot/image269
initrd=/boot/initrd.splash
append = "splash=verbose"
root="/dev/hda5"
label="LinKer_269"
vga=791
read-only

eseguite lilo per aggiornare il lilo.

A questo punto basta riavviare ed il gioco è fatto.

 Spero di essere stato daiuto
 [m@c@c0] 
  macaco
Strumenti personali
Namespace

Varianti