Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Ssmtp Mini Howto: differenze tra le versioni

Da Slacky.eu.
Riga 16: Riga 16:
== Da sorgente ==
== Da sorgente ==
  +
Per poter procedere alla compilazione dal sorgente scarichiamo dal [http://packages.debian.org/stable/ssmtp sito ufficiale] l'ultima versione disponibile.<br>
  +
Una volta fatto procediamo all'estrazione del sorgente e alla compilazione con i seguenti comandi:
  +
$ tar xvf ssmtp_2.64.orig.tar.bz2
  +
$ cd ssmtp-2.64
  +
$ ./configure --prefix=/usr --sysconfdir=/etc --mandir=/usr/man --enable-ssl --enable-inet6 --enable-md5auth
  +
$ make
  +
portata a termine la compilazione installiamolo da superutente con:
  +
# make install
  +
ci verrano richieste un paio di informazioni di configurazione (rispettivamente il nome host che verrà usato nell'intestazione delle mail forwardate e la porta di default del mailhub smtp) che però possono essere cambiate tramite file di configurazione, quindi si puo' tranquillamente rispondere con i valori proposti.
  +
'''Importante'''<br>
  +
Il makefile non supporta pienamente l'installazione in una directory differente tramite la variabile DESTDIR. Se si vuole ottenere lo stesso effetto è necessario lanciare il make install aggiungendo altri parametri:<br>
  +
# make install prefix=path_di_installazione/usr etcdir=path_di_installazione/etc
= Configurazione =
= Configurazione =
Riga 23: Riga 35:
= Autori =
= Autori =
--[[Utente:Miklos|Miklos]] ([[Discussioni utente:Miklos|discussioni]]) 18:45, 17 set 2012 (CEST)
+
--[[Utente:Miklos|Miklos]]

Versione delle 18:27, 17 set 2012

Indice

Introduzione

Questo mini howto mostra come installare e configurare Ssmtp su Slackware.

Ssmtp è un semplice tool che effettua il forward di una mail inviata in locale, verso un server smtp esterno (mailhub). Non è assolutamente da confondere con un server smtp tradizionale, in quanto non è in grado di ricevere email, non gestisce alcuna coda per l'invio di messaggi, etc etc etc.

La caratteristica che lo rende però interessante è la piena compatibilità con l'eseguibile sendmail dell'omonimo server di posta. Infatti sia le modalità di invocazione che il formato dei parametri accettato è in tutto e per tutto identico.

Questo apre la porta ad una serie di utilizzi interessanti, fra cui uno in particolare che vedremo in seguito.

Installazione

Prima di tutto installiamo il software. All'atto della stesura dell'howto i pacchetti sono presenti all'interno del repository slacky per entrambe le architetture.
Perciò è possibile scegliere la modalità preferita fra l'installazione dei binari e la compilazione direttamente dal sorgente

Da pacchetti precompilati

Da sorgente

Per poter procedere alla compilazione dal sorgente scarichiamo dal sito ufficiale l'ultima versione disponibile.
Una volta fatto procediamo all'estrazione del sorgente e alla compilazione con i seguenti comandi:

   $ tar xvf ssmtp_2.64.orig.tar.bz2
   $ cd ssmtp-2.64
   $ ./configure --prefix=/usr --sysconfdir=/etc --mandir=/usr/man --enable-ssl --enable-inet6 --enable-md5auth 
   $ make

portata a termine la compilazione installiamolo da superutente con:

   # make install

ci verrano richieste un paio di informazioni di configurazione (rispettivamente il nome host che verrà usato nell'intestazione delle mail forwardate e la porta di default del mailhub smtp) che però possono essere cambiate tramite file di configurazione, quindi si puo' tranquillamente rispondere con i valori proposti.

Importante
Il makefile non supporta pienamente l'installazione in una directory differente tramite la variabile DESTDIR. Se si vuole ottenere lo stesso effetto è necessario lanciare il make install aggiungendo altri parametri:

   # make install prefix=path_di_installazione/usr etcdir=path_di_installazione/etc

Configurazione

Collegamenti esterni

Autori

--Miklos

Strumenti personali
Namespace

Varianti