Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Wireless con Broadcom 43xx e WPA-PSK: differenze tra le versioni

Da Slacky.eu.
(Installazione driver)
(Installazione driver)
Riga 42: Riga 42:
ndiswrapper -l
ndiswrapper -l
</pre>
</pre>
il cui output dovrebbere essere questo:
+
il cui output dovrebbe essere questo:
<pre>
<pre>
bcmwl5 : driver installed
bcmwl5 : driver installed

Versione delle 18:50, 25 dic 2007

Indice

Disclaimer

L'autore di questa guida non si ritiene responsabile di eventuali danni provocati al vostro computer.

Disabilitiamo i driver open

Da terminale digitiamo:

 pico /etc/modprobe.d/blacklist

ed aggiungiamo in coda al file le righe:

 #Disabilito i driver della scheda Wireless del Kernel
 blacklist bcm43xx

A questo punto riavviamo il computer.

Installazione di ndiswrapper

Il software è reperibile presso tale link:

http://ndiswrapper.sourceforge.net/joomla/

al tempo della scrittura di questo how-to la versione è la 1.51; quindi ottenuto il nostro pacchetto ndiswrapper-1.51.tar.gz, lo scompattiamo con il seguente comando:

  tar -zxvf ndiswrapper-1.51.tar.gz

poi entriamo nella cartella creata dallo scompattamento, che conterrà i sorgenti del programma:

 cd ndiswrapper-1.51

e diamo i seguenti comandi (da root) per effettuare la compilazione dei sorgenti:

 make
 make install

a questo punto, se tutto è andato a buon fine, abbiamo installato ndiswrapper.

Installazione driver

Ora ci servono i driver per Windows della nostra scheda. Precisamente abbiamo bisogno dei files bcmwl5.inf e bcmwl5.sys. Possiamo trovarli nel cd dei driver per Windows. Una volta ottenuti tali file, li riponiamo in una directory temporanea, nella quale entriamo e diamo i seguenti comandi (da root):

 ndiswrapper -i bcmwl5.inf

Dopodiché verificate che i driver siano stati installati correttamente digitando:

 ndiswrapper -l

il cui output dovrebbe essere questo:

 bcmwl5 : driver installed
        device (14E4:4311) present (alternate driver: bcm43xx)

Adesso digitate da terminale:

 ndiswrapper -m
 pico /etc/modprobe.d/ndiswrapper

Nel file che si aprirà aggiungete la riga:

 alias eth1 ndiswrapper

Infine andiamo a modificare il file rc.modules:

 pico /etc/rc.d/rc.modules

aggiungiamo al fondo il seguente comando per caricare il modulo di ndiswrapper all'avvio:

 #Avvio modulo ndiswrapper
 /sbin/modprobe ndiswrapper

Ora riavviate il computer, se tutto è stato fatto correttamente vedrete che la vostra scheda è stata riconosciuta ed è operativa.

Configurazione WPA_SUPPLICANT

Per la configurazione di tale software rimando al seguente wiki:
Configurazione WPA

Configurazione /etc/rc.d/rc.inet1.conf e /etc/rc.d/rc.wireless.conf

Relativamente al primo file, apritelo con un editor:

 pico /etc/rc.d/rc.inet1.conf

e editate la parte del wireless nel seguente modo:

 ## Example config information for wlan0.  Uncomment the lines you need and fill
 ## in your info.  (You may not need all of these for your wireless network)
 IFNAME[4]="wlan0"
 #IPADDR[4]=""
 #NETMASK[4]=""
 USE_DHCP[4]="yes"
 #DHCP_HOSTNAME[4]="icculus-wireless"
 #DHCP_KEEPRESOLV[4]="yes"
 #DHCP_KEEPNTP[4]="yes"
 #DHCP_KEEPGW[4]="yes"
 #DHCP_IPADDR[4]=""
 WLAN_ESSID[4]="Nome ssid uguale a quello impostato nell'access point"
 #WLAN_MODE[4]="Managed"
 #WLAN_RATE[4]="54M auto"
 #WLAN_CHANNEL[4]="auto"
 #WLAN_KEY[4]="D5AD1F04ACF048EC2D0B1C80C7"
 #WLAN_IWPRIV[4]="AuthMode=WPAPSK EncrypType=TKIP WPAPSK=7B1ABEEB5D197741923ED26727569C365E31212096A0EAFAD563B268BAD01CAF TxRate=0"
 WLAN_WPA[4]="wpa_supplicant"
 #WLAN_WPADRIVER[4]="ndiswrapper"

Poi editate il file /etc/rc.d/rc.wireless.conf:

 pico /etc/rc.d/rc.wireless.conf

nel seguente modo, nella sezione indicata:

 ## NOTE : Comment out the following five lines to activate the samples below ...
 ## --------- START SECTION TO REMOVE -----------
 ## Pick up any Access Point, should work on most 802.11 cards
 *)
    INFO="Configurazione wireless"
    ESSID="Nome ssid uguale a quello impostato nell'access point"
 ;;
 ## ---------- END SECTION TO REMOVE ------------

Dopo aver modificato tali file è necessario riavviare la scheda di rete:

 /etc/rc.d/rc.inet1 restart

E ora, se tutto è andato per il bene, godetevi il Wi-Fi con la mitica Slackware.

Fonti e Ringraziamenti

Per la parte riguardante Ndiswrapper si è preso spunto dal seguente articolo:
Abilitare wireless broadcom 43xx
riguardo il WPA, come indicato nella sezione opportuna, si è seguito il seguente articolo:
Configurazione WPA
un ringraziamento quindi agli autori di questi due articoli.

Autore: panduz - paolo.panvini@gmail.com

Strumenti personali
Namespace

Varianti