boot in 5 secondi

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
venerdi_12
Packager
Packager
Messaggi: 258
Iscritto il: sab lug 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Luciano Fattore
Kernel: 3.0
Desktop: kde-4.7.0
Distribuzione: archlinux
Località: Lusciano (Ce)

boot in 5 secondi

Messaggioda venerdi_12 » mer ott 08, 2008 7:45

http://www.gadgetblog.it/post/6276/eeepc-con-tempo-di-boot-di-5-secondi

Chi ne sa di più sa dire se questa impresa è ancora in alfa-beta o è realta?
E se è portabile su slackware?
Grazie

Avatar utente
sid77
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 568
Iscritto il: mer giu 01, 2005 0:00
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)
Località: PowerPC
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda sid77 » mer ott 08, 2008 8:52

l'articolo originale (tra l'altro linkato dal link che hai postato) spiega come funziona il tutto: http://lwn.net/Articles/299483/
è portabile su slackware? no. almeno: non immediatamente, a parte la necessità di introdurre il supporto per readahead (che magari esiste già, io non ho controllato) la differenza principale tra la Fedora e la Moblin impiegate per l'hack e la Slackware è che quest'ultima utilizza molto più pesantemente gli script di shell come programmi di init (rc.M e rc.S in primis) e questi sono inerentemente più lenti (la shell spawna un sottoprocesso ogni volta che lo script va a chiamare qualsiasi cosa che non è builtin).
Questo non significa che non si possa accellerare la slack, solo che il limite dei 5 secondi è arduo da raggiungere per come stanno adesso le cose, magari i 7 opppure gli 8 no :)

birg81
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 760
Iscritto il: lun gen 16, 2006 10:57
Nome Cognome: Biagio
Slackware: 12.2
Kernel: 3.4.7
Desktop: LxDE
Distribuzione: ArchLinux
Località: Castellammare di Stabia (NA)
Contatta:

boot in 5 secondi

Messaggioda birg81 » mer ott 08, 2008 13:16

venerdi_12 ha scritto:http://www.gadgetblog.it/post/6276/eeepc-con-tempo-di-boot-di-5-secondi

Chi ne sa di più sa dire se questa impresa è ancora in alfa-beta o è realta?
E se è portabile su slackware?
Grazie


Senti io ho fatto qualche ricerca.
Forse non potrà aiutarti molto, ma magari questo piccolo trucco su gentoo può essere usato pure su slackware...
prova un pochetto e fammi sapere...

ti do il link

http://www.newdigest.com/tecnologia/diminuire-il-boot-time-per-rendere-veloce-lavvio-di-gentoo/
o direttamente il wiki
http://gentoo-wiki.com/TIP_Speed_up_your_boot_time

Comunque credo che la chiave di volta sia l'avvio contemporaneo (parallelo) dei processi in altri articoli.
Dai un occhiata anche qui
http://www.linux.com/articles/53613

Ho visto che ulteriore miglioramento si può avere se si ritarda l'avvio invece di alcuni processi più pesanti a favore di processi più leggeri, oltre che l'ovvio sfrondamento di processi inutili



e per una visione più completa guarda questo spot
http://www.youtube.com/watch?v=y40Z1mvGOt8

Avatar utente
stan
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 524
Iscritto il: lun dic 25, 2006 11:55
Slackware: 12.1
Kernel: 2.6.xx
Desktop: Kde3
Località: Bs

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda stan » mer ott 08, 2008 16:15

E fare un articolo da aggiungere nel wiki specifico per Slackware?
Io purtroppo in questo periodo non posso (e forse non sarei in grado) però potrebbe essere utile...

birg81
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 760
Iscritto il: lun gen 16, 2006 10:57
Nome Cognome: Biagio
Slackware: 12.2
Kernel: 3.4.7
Desktop: LxDE
Distribuzione: ArchLinux
Località: Castellammare di Stabia (NA)
Contatta:

fast boot

Messaggioda birg81 » mer ott 08, 2008 16:45

Visto che si parla di wiki, vi invito a controllare il materiale di quei link che vi ho passato, magari chi è più in gamba di me saprà dirmi se quei trucchetti possono essere portati pure su slackware.

kernel89
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 146
Iscritto il: ven feb 16, 2007 22:37
Slackware: 13
Desktop: kde
Località: Sassari / Pisa

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda kernel89 » mer ott 08, 2008 16:59

Ciao a tutti,

approfitto della apertura di questo topic per dirvi un problema che ho riscontrato, e che riscontro ogni volta che avvio il notebook.
Dopo che mi compare lilo, e mi avvio il kernel, il notebook rimane una decina di secondi senza dare segni di vita.
Dopo questo lasso di tempo, si avvia normalmente il sistema operativo.
Questi problemi me li da, vado a memoria, da quando utilizzo la serie del kernel 2.6.x ... Con la Slackware 11, ad esempio non avevo di quesi problemi sino a quando non avevo impostato il kernel 2.6.17

Vorrei sapere solo se è possibile risolvere il mio problema.

Grazie

Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2895
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.19
Desktop: KDE4
Località: Bulagna
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda 414N » mer ott 08, 2008 18:55

kernel89 ha scritto:Ciao a tutti,

approfitto della apertura di questo topic per dirvi un problema che ho riscontrato, e che riscontro ogni volta che avvio il notebook.
Dopo che mi compare lilo, e mi avvio il kernel, il notebook rimane una decina di secondi senza dare segni di vita.
Dopo questo lasso di tempo, si avvia normalmente il sistema operativo.
Questi problemi me li da, vado a memoria, da quando utilizzo la serie del kernel 2.6.x ... Con la Slackware 11, ad esempio non avevo di quesi problemi sino a quando non avevo impostato il kernel 2.6.17

Vorrei sapere solo se è possibile risolvere il mio problema.

Grazie

Hai delle schede di rete configurate tramite DHCP in rc.inet1.conf?
Se sì, leggi questo post

kernel89
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 146
Iscritto il: ven feb 16, 2007 22:37
Slackware: 13
Desktop: kde
Località: Sassari / Pisa

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda kernel89 » gio ott 09, 2008 19:07

no no, non ho delle schede da configurare.
Forse non mi sono spiegato bene:
il notebook sembra spento non durante o dopo che carica tutti i demoni ecc, ma subito dopo che lilo carica il kernel.

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13094
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda conraid » gio ott 09, 2008 19:31

kernel89 ha scritto:no no, non ho delle schede da configurare.
Forse non mi sono spiegato bene:
il notebook sembra spento non durante o dopo che carica tutti i demoni ecc, ma subito dopo che lilo carica il kernel.


O prima di caricare il kernel?
A me a volte si blocca prima del caricamento del kernel. In pratico vedo LILO, scelgo il kernel, compare la scritta, ma si ferma, senza iniziare il caricamento.

Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2895
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.19
Desktop: KDE4
Località: Bulagna
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda 414N » gio ott 09, 2008 19:33

Hai provato l'opzioni compact di lilo?

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13094
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda conraid » ven ott 10, 2008 10:09

414N ha scritto:Hai provato l'opzioni compact di lilo?


Io sì, ma è la stessa cosa. Tanto si blocca prima ancora di vedere i puntini in sequenza.
Per questo dicevo che a me si blocca "prima" di caricare il kernel

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda Luci0 » ven ott 10, 2008 11:07

Gli unici PC che vedo partire in 35s dalla pressione del pulsante di accensione sono i thinclient del LTSP peccato che leggano il boot dal dischetto e per far questo perdono 6 o 7s.

bit123
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 350
Iscritto il: dom nov 27, 2005 16:26
Località: Catania
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda bit123 » ven ott 10, 2008 15:15

Ritornando al discorso del boot, credo che Pat abbia già provveduto ad aggiungere una '&' ai servizi che si possono mandare in background;
mi chiedo però se si potrebbe fare di più e per questo bisogna tirare fuori il know how della community. Intanto, come altri hanno già consigliato, si potrebbe cominciare ad eliminare i servizi inutili, ma in che modo? Certamente togliere i permessi di esecuzione ad alcuni script in /etc/rc.d/ è la soluzione più elegante, ma sicuramente non è la più veloce. Infatti, non dobbiamo sottovalutare il fatto che il bash scripting è un linguaggio interpretato che può essere decine se non centinaia
di volte più lento di un linguaggio interpretato. Con questo voglio dire che se apriamo /etc/rc.d/rc.M e prendiamo per esempio la sezione relativa a ldconfig:

# Update all the shared library links:
if [ -x /sbin/ldconfig ]; then
echo "Updating shared library links: /sbin/ldconfig &"
/sbin/ldconfig &
fi

anche se Pat ha provveduto a mandare il processo in background, considerata l'inutilità di questo controllo, molti consigliano di commentare solo
# /sbin/ldconfig &
invece se commentiamo tutta la sezione evitiamo all'interprete di eseguire delle istruzioni inutili che vanno ad assorbire cicli di CPU:

#if [ -x /sbin/ldconfig ]; then #
# echo "Updating shared library links: /sbin/ldconfig &"
# /sbin/ldconfig &
#fi
altrimenti la prima riga verrebbe eseguita lo stesso ed anche la seconda (lentissima anche per un linguaggio compilato).
A maggior ragione se il controllo viene fatto su uno script dove abbiamo tolto i permessi di esecuzione.
Questo sistema, se usato sistematicamente in tutti gli script che si occupano di far partire dei servizi, permette di risparmiare qualche secondo prezioso.
Per quanto riguarda il riconoscimento hardware, la cosa migliore sarebbe un kernel su misura, ma se diamo un #lsmod probabilmente ci saranno dei moduli
che si possono tranquillamente blacklistare.
Scusate se mi sono permesso di aprire questa parentesi, ma questo è un problema sul quale si potrebbe e si dovrebbe fare di più a prescindere dalla misura del kernel.
Saluti!

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13094
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda conraid » ven ott 10, 2008 15:48

Allora.
Anche io commento tutta la sezione.

Però puoi commentare quel che non ti serve, ma anche quel che ti serve. Se sai che httpd dovrà andare in funzione ed è eseguibile, non metti il controllo :-)
E poi perché non toglierlo direttamente? :-)

Alla fine in un sistema desktop rc.M lo fai diventare qualcosa come

Codice: Seleziona tutto

#!/bin/sh
/bin/setterm -blank 15 -powersave powerdown -powerdown 60
/bin/hostname nomechevuoitu
. /etc/rc.d/rc.syslog start
/bin/sh /etc/rc.d/rc.udev start # Questo non so se si potrebbe togliere visto che c'è anche in rc.S
mount -a -v 2> /dev/null | grep -v "already mounted"
/bin/rm -f /var/lock/* /var/spool/uucp/LCK..* /tmp/.X*lock /tmp/core /core 2> /dev/null
/bin/rm -f /tmp/hunt*
chmod 755 / 2> /dev/null
chmod 1777 /tmp /var/tmp
. /etc/rc.d/rc.acpid start
/bin/sh /etc/rc.d/rc.messagebus start
/bin/sh /etc/rc.d/rc.hald start
/bin/sh /lib/udev/rc.optical-symlinks
/sbin/accton /var/log/pacct
chmod 640 /var/log/pacct
/usr/sbin/crond -l10 >>/var/log/cron 2>&1
/usr/sbin/atd -b 15 -l 1
. /etc/rc.d/rc.alsa
. /etc/rc.d/rc.font
. /etc/rc.d/rc.keymap
. /etc/rc.d/rc.sysvinit
. /etc/rc.d/rc.local


Poi fai uno script che lanci quando vuoi tu con

Codice: Seleziona tutto

  /sbin/ldconfig &
/usr/bin/fc-cache -f &
/usr/bin/gtk-update-icon-cache -t -f ${theme_dir} 1> /dev/null 2> /dev/null &
/usr/bin/update-mime-database /usr/share/mime 1> /dev/null 2> /dev/null &
/usr/bin/gtk-query-immodules-2.0 > /etc/gtk-2.0/gtk.immodules 2> /dev/null


e la rete la lanci a mano quando ti serve

Codice: Seleziona tutto

/etc/rc.d/rc.inet1 start


e tutti i demoni che vuoi li lanci a mano, tanto in un sistema desktop non ti serviranno sempre

Codice: Seleziona tutto

/etc/rc.d/rc.httpd start
/etc/rc.d/rc.cups start
/etc/rc.d/rc.mysql start


naturalmente se hai pcmcia, periferiche che hanno bisogno di scaluns, stampanti hp, etc... devi lanciare tali script o rimettere i comandi in rc.M
Ma se vuoi provare uno script come quello sopra il tempo si riduce e naturalmente c'è sempre da lavorare su rc.S :-)

P.S.
per chi vuol provare si faccia un backup di rc.M e si prenda tutti i rischi. Io vi ho avvertito :-)

bit123
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 350
Iscritto il: dom nov 27, 2005 16:26
Località: Catania
Contatta:

Re: boot in 5 secondi

Messaggioda bit123 » ven ott 10, 2008 17:02

Come sempre il tuo contributo è prezioso! Saluti!