Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » mer feb 07, 2018 16:05

Ciao a tutti,
già alcune settimane fa vi avevo parlato di un vecchio netbook della Acer, nella fattispecie un Aspire One ZG5.
Inizialmente vi era installato Debian Jessie, che avevo messo circa due anni fà, dopodiché alcune applicazioni non funzionavano più, avevo controllato e il sistema era in qualche modo problematico... Alla fine ho reinstallato da zero mettendo un sistema Debian Stretch sul disco di sistema che dovrebbe essere un SSD da 8GB. Indipendentemente da questo però viene rilevato di tanto in tanto un problema al filesystem: il sistema non si avvia e viene notificata la necessità di lanciare fsck manualmente. Dopo alcune volte che è stata eseguita questa operazione, ora accade che il sistema si avvia, ma noto che la partizione di root viene montata in read-only e questo comporta il malfunzionamento di alcuni software: ad esempio il browser non si avvia, forse perché non riesce a scrivere in cache o qualcosa del genere. Inoltre provando a lanciare fsck, anche da una live di clonezilla ho notato che il filesystem a questo giro non si riesce a riparare, risulta contenente ancora errori, che non pare possibile aggiustare.
Queste continue ˝rotture˝ del filesystem penso siano indice di qualche problema hardware e l'imputato principale direi che è l'SSD interno. Infatti si tratta dei primi modelli di dischi a stato solido, notoriamente ˝sensibili˝ agli svariati cicli di scrittura e ri-scrittura cui è sottoposto un disco di sistema.
Vi chiederei se anche secondo voi il problema possa essere questo e come possa fare per stabilirlo in modo un po' più sicuro. Su altri tipi di HDD avrei utilizzato smartmon-tools con smartctl, ma in questo caso sembra che il disco non supporti i parametri SMART.
Quali altre alternative ho per testare lo stato di salute del disco di sistema?

Grazie in anticipo! :)

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » mer feb 07, 2018 17:26

Che errore ti da smartctl?

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1085
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda lablinux » mer feb 07, 2018 17:30

potrbbe esserre anche la ram, in questo caso potrebbero succere anche blocchi di sistema.
Non riesci a cambiare il disco*? Ad oggi con pochi euro trovi qualcosa di decente.


* non è propio semplice https://www.youtube.com/watch?v=v52_QosWaHw

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » mer feb 07, 2018 17:50

Infatti non è proprio così semplice, nè cambiare il disco, nè cambiare la ram (che se non sbaglio dovrebbe essere addirittura saldata alla MB).
Praticamente smartctl dice che il disco non supporta "le SMART capabilities"...

Si trova un output analogo qua:
https://neverware.zendesk.com/hc/en-us/ ... Capabilty-

Codice: Seleziona tutto

SMART support is: Unavailable - device lacks SMART capability
A mandatory SMART command failed: exiting. To continue, add one or more '-T permissive' options

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » mer feb 07, 2018 18:04

E se passi il flag

Codice: Seleziona tutto

-d sata
e/o il

Codice: Seleziona tutto

-T permissive
cambia qualcosa?

La ram comunque la puoi testare con memtest86+ da una distro live - forse anche da clonezilla, ma non ricordo di preciso.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » mer feb 07, 2018 18:44

Ho provato lanciarlo come segue:

Codice: Seleziona tutto

smartctl -s on -T permissive -a /dev/sda

Codice: Seleziona tutto

smartctl 6.6 2016-05-31 r4324 [i686-linux-4.12.0-1-686-pae] (local build)
Copyright (C) 2002-16, Bruce Allen, Christian Franke, www.smartmontools.org

=== START OF INFORMATION SECTION ===
Device Model:     P-SSD1800
Serial Number:    0208275064200
Firmware Version: Ver2.Y0C
User Capacity:    8,069,677,056 bytes [8.06 GB]
Sector Size:      512 bytes logical/physical
Device is:        Not in smartctl database [for details use: -P showall]
ATA Version is:   ATA/ATAPI-5 (minor revision not indicated)
Local Time is:    Wed Feb  7 17:36:48 2018 UTC
SMART support is: Unavailable - device lacks SMART capability.

=== START OF ENABLE/DISABLE COMMANDS SECTION ===
SMART Enabled.

=== START OF READ SMART DATA SECTION ===
SMART overall-health self-assessment test result: FAILED!
Drive failure expected in less than 24 hours. SAVE ALL DATA.
No failed Attributes found.

General SMART Values:
Offline data collection status:  (0xff)   Offline data collection activity
               is in a Vendor Specific state.
               Auto Offline Data Collection: Enabled.
Total time to complete Offline
data collection:       (    0) seconds.
Offline data collection
capabilities:           (0x00)    Offline data collection not supported.
SMART capabilities:            (0x0002)   Does not save SMART data before
               entering power-saving mode.
               Supports SMART auto save timer.
Error logging capability:        (0x00)   Error logging NOT supported.
               No General Purpose Logging support.

SMART Attributes Data Structure revision number: 16
Vendor Specific SMART Attributes with Thresholds:
ID# ATTRIBUTE_NAME          FLAG     VALUE WORST THRESH TYPE      UPDATED  WHEN_FAILED RAW_VALUE
232 Available_Reservd_Space 0x0002   023   023   002    Old_age   Always       -       23
233 Media_Wearout_Indicator 0x0002   100   100   000    Old_age   Always       -       14601626
234 Unknown_Attribute       0x0002   100   100   000    Old_age   Always       -       5
235 Unknown_Attribute       0x0002   001   001   003    Old_age   Always   FAILING_NOW 0
  9 Power_On_Hours          0x0002   217   217   000    Old_age   Always       -       4056
203 Run_Out_Cancel          0x0002   100   100   000    Old_age   Always       -       5

SMART Error Log not supported

SMART Self-test Log not supported

Selective Self-tests/Logging not supported


Sinceramente non so interpretarlo...
Vedo un "SMART overall-health self-assessment test result: FAILED!"...
Però non so se sia dovuto al disco effettivamente guasto oppure al fatto di aver in qualche modo forzato smartctl con l'opzione "permissive".
Che ne dite voi?

Grazie! :D

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » mer feb 07, 2018 19:21

Ho sbagliato io: il flag è

Codice: Seleziona tutto

-d sat
non sata. Butta un occhio al manuale di smartctl per vedere quali valori(corretti) puoi passare con -d.

Per il resto vedo:
joe ha scritto:235 Unknown_Attribute 0x0002 001 001 003 Old_age Always FAILING_NOW 0
e quello che hai riportato tu.

Il disco sta morendo, almeno così dice smartctl. Se sia affidabile o meno però non te lo so dire.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » mer feb 07, 2018 20:25

Ho provato anche ad aggiungere il flag "-d sat", ma produce un "log" praticamente identico.

Quanto rilevi circa il responsi del test ovvero che il disco stia morendo, dovrebbe giustificare effettivamente i frequenti errori che ho riscontrato a livello di filesystem?(Sempre presupponendo di fidarci di smartctl...)???

E alternative a smartmontool questo tool per verificare lo stato del disco ne conoscete?

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » mer feb 07, 2018 21:45

joe ha scritto:Quanto rilevi circa il responsi del test ovvero che il disco stia morendo, dovrebbe giustificare effettivamente i frequenti errori che ho riscontrato a livello di filesystem?(Sempre presupponendo di fidarci di smartctl...)???
Sono due indizi: non so se possano bastare per avere la prova certa di ciò che stiamo affermando, però io non scommetterei un centesimo sul contrario.
Prova a fare un test di lettura con dd e vedi che salta fuori.
(La ram l'hai testata?)

joe ha scritto:E alternative a smartmontool questo tool per verificare lo stato del disco ne conoscete?
Se è corretto il modello rilevato da smartctl, l'ssd è un Samsung. Vedi se riesci a trovare il tool del produttore.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » mer feb 07, 2018 22:44

No, a dire il vero il memtest non l'ho fatto. Vedo che la chiavetta con Clonezilla che sto usando per indagare contiene memtest86+ quindi lo lancio...

Nel frattempo cerco info sul disco...

Tra l'altro ho trovato questa operazione di upgrade del firmware del disco:
http://metal03326.blogspot.it/2012/04/s ... pdate.html

Cosa ne pensate potrebbe essere una soluzione?
Nel mio vedi sopra, c'è:

Codice: Seleziona tutto

Firmware Version: Ver2.Y0C

Nel link sopra mostra il passaggio al seguente:

Codice: Seleziona tutto

ver2.M0J


Dando un'occhiata ai commenti in fondo sembra che applicando il nuovo firmware, dischi apparentemente morti siano stati miracolosamente resuscitati...
Potrei provare...
Ma prima farei un po' di diagnostica.
Continuo allora a cercare il tool della samsung che faccia al caso mio.

Come faresti il test di lettura con "dd"?
Una cosa del tipo:

Codice: Seleziona tutto

dd if=/dev/sda of=/dev/null bs=4096

???

Grazie di tutti i consigli!! :D

PS.
Mentre sto scrivendo vedo che memtest ha finito il primo "Pass" senza errori. Quindi la Ram per ora sembra ok... (si fa per dire perchè parliamo di un modulo da 512 MB, fosse più facile l'upgrade del modulo l'avrei già consigliato... ma siccome lo smontaggio e soprattutto il rimontaggio è un po' tosto per le mie scarse esperienze, non vorrei trovarmi con un mare di viti senza sapere poi dove vanno...).

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » gio feb 08, 2018 11:51

Allora, cerca che ti cerca ho letto una risposta su un forum che mi pare fosse bleeping-qualcosa (che per esperienza passata mi pare di ricordare sia frequentato anche da gente "ferrata") Ad ogni modo lì consigliavano SeaTools, che è lo strumento di verifica e test di stato di salute per gli hard-drives della seagate. Tuttavia lo consigliavano appunto anche per il disco p-ssd1800 che si trova nel aspire one zg5 in oggetto. Ecco la discussione in questione:
https://www.bleepingcomputer.com/forums ... try3257871

Qua si trova il tool della seagate: ho usato la versione per dos...
https://www.seagate.com/it/it/support/d ... os-master/

Qua c'è una guida su come creare una chiavetta basata su syslinux in modo da avviare la ISO di cui sopra via usb del netbook (forse c'era un modo anche più facile... comunque quello lì funziona..).
http://tech.chandrahasa.com/2013/12/22/ ... usb-drive/

Il risultato è che sia il test short che long viene passato con successo! :doubt:
Quindi non sono in grado di affermare con certezza che il disco sia realmente "andato".

Inoltre come rilevava anche "smartctl", seatools riconosce il modello del disco, cioè P-SSD1800:

Codice: Seleziona tutto

Device 0 is ATA Device P-SSD1800 0208275064200 on Intel ICH7.
Max NAtive Address 0
Device is 28 Bit Addrressed - Numbere of LABs 15761087 ( 8.070 GB )
This drive does not support security features
SMART Is NOT Supported


Nonostante tutto come dicevo i test risultano "passed":

Codice: Seleziona tutto

Short DST PASSED
Long Test PASSED


A sto punto chiedo com eseguire il test di lettura con "dd" cui si riferiva "rik70" prima...

Codice: Seleziona tutto

dd if=/dev/sda of=/dev/null

Va bene così o va aggiunta qualche opzione in più?

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » gio feb 08, 2018 14:14

Il dd va bene, magari il primo che hai scritto - forse ci mette meno tempo col bs=4096.

Piuttosto: da Seatools riesci a vedere i parametri smart del disco? Prova a dare uno sguardo.

Te lo dico perché quel parametro con ID 235, che secondo smartctl è marcato come " FAILING_NOW", è identificato come "POR Recovery Count" dal software samsung magician.
Secondo quanto riportato da smartctl il valore critico è 003 ma nel tuo caso sei ben al disotto.

Pertanto, a rigor di logica, quel disco ha un problema - forse non rilevato da Seatools?

Prova a fare il test con dd e cerca info sull 'ID 235'.

P.s.
Prova anche a cercare dentro il BIOS del laptop: in alcuni c'è uno strumento di diagnostica dei dischi.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » gio feb 08, 2018 15:25

1.
dd in effetti qualcosa di sospetto lo riporta (ricordo che l'ssd è da 8GB):

Codice: Seleziona tutto

# dd if=/dev/sda of=/dev/null bs=4096
dd: error reading '/dev/sda': Input/output error
535612+0 records in
535612+0 records out
2193866752 bytes (2.2 GB, 2.0 GiB) copied, 53.6616 s, 40.9 MB/s

Ok, se non ho fatto errori di ricopiatura del messaggio quello lì sopra è l'output che vedo sul netbook.
(l'ambiente di lavoro da cui ho lanciato "dd" è Clonezilla Live avviata da chiavetta usb).

2.
SeaTools riporta le informazioni che ho copiato sopra (in codice): in particolare riguardo ai parametri SMART conferma il fatto che il dispositivo non li supporta.
Leggo:

Codice: Seleziona tutto

SMART Is NOT Supported

Proprio per quello il fatto che i test short e long siano passati senza problemi, non mi convince del tutto...
A maggior ragione alla luce dell'errore input output che salta fuori con il test di lettura effettuato con dd.

3.
Info su ID 235
Cercherò...

4.
BIOS
Non ho trovato niente in merito. Se avessi visto un tool del genere lì dentro lo avrei già eseguito ;) :D


Per il momento ringrazio ancora per l'aiuto! :)

PS.
Per la cronaca sono in contatto anche con l'assistenza acer... Ora mi chiedono il seriale del netbook... vediamo se sanno indicarmi qualche tool particolare.

rik70
Master
Master
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.18
Desktop: Xfce 4.12
Distribuzione: archlinux

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda rik70 » gio feb 08, 2018 16:04

Prova a scaricare il tool Samsung.

Espandi la sezione "Samsung Magician Software for Enterprise" e prendi la versione per Linux(32/64bit). Dubito che funzioni col tuo disco, ma tentar non nuoce.

Su macchina virtuale da questo output:

Codice: Seleziona tutto

./magician -L                                                                                                                   
================================================================================================
Samsung(R) SSD Magician DC Version 2.0
Copyright (C) 2015 SAMSUNG Electronics Co. Ltd. All rights reserved.
================================================================================================

WARNING: 4 Disks are present in LVM. This tool may not work properly.
----------------------------------------------------------------------------
| Disk   | Model   | Serial  | Firmware  | Capacity | Drive  | Total Bytes |
| Number |         | Number  |           |          | Health | Written     |
----------------------------------------------------------------------------
No Samsung SSD found!

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2916
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Test Disco di sistema di un vecchio netbook

Messaggioda joe » gio feb 08, 2018 19:52

Ciao grazie per il consiglio.
Ho provato la versione di magician per linux a 32bit.
Sul netbook non rileva alcun SSD... boh..

Anche sul mio PC ho provato a farlo girare... Ho un ambiente multilib su slackware 14.2 a 64bit. Forse per quello ha funzionato senza errori però la cosa singolare è che anche qui non rileva alcun SSD Samsung. E invece qui ho un Samsung EVO da 250 MB come disco di sistema.... mi aspettavo fosse almeno rilevato.