Pagina 1 di 1

Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mar mag 29, 2012 18:37
da boh
Ciao a tutti!
Sto seguendo in università un corso che tratta di quattro differenti linguaggi di programmazione: C++, Scheme, Haskell e Prolog.
Il corso purtroppo mi sta un po' annoiando e stavo pensando di abbandonarlo. Prima di fare ciò volevo però avere un'idea dell'utilità dei linguaggi insegnati, soprattutto gli ultimi tre, perchè C++ so che è usato in molti campi, potente, etc...
In pratica se mi dite che sono tutti fondamentali vado avanti, altrimenti mi scelgo qualcos'altro :D

Ringrazio chiunque vorrà darmi dei consigli in merito!

P.S: chiedo scusa se il titolo non rende l'idea e/o se ho sbagliato sezione!

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mar mag 29, 2012 19:05
da conraid
più che altro sembra un modo di mostrarti diversi approcci alla programmazione. Non guardare a quei linguaggi come qualcosa di "imparo questo linguaggio", ma tipo "questo linguaggio mi serve per imparare un paradigma diverso". Io non li conosco, quindi quel che dico prendilo così tanto per parlare, ma se non sbaglio hai di fronte un linguaggio ad oggetti, uno funzionale, forse due, uno logico. Quando mi iscrissi all'università (poi non fatta) il corso di programmazione era basato su Java e OCaml, anche in quel caso erano scelti più per il paradigma che per altro. Ok, java anche per moda :-)

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mar mag 29, 2012 21:48
da Vito
La prima cosa che mi è stata detta (primo anno di università, primo corso di informatica) , come ha già ribadito Corrado , è :
" non badate al linguaggio, ma badate alla logica".
I linguaggi si imparano facilmente, avendo un po' di elasticità mentale!
Considera che io in qualche settimana (3) , per la tesi triennale, ho imparato a programmare su dei PLC (Siemens) in un linguaggio molto simile al Pascal (SCL) applicando , tramite una serie di workaround , dei concetti studiati sia nel corso di Programmazione I (dove ho programmato in C++ , imparando la programmazione orientata agli oggetti) , sia nel corso di Sistemi Operativi (dove ho programmato in C, imparando le basi della programmazione concorrente).Addirittura ho dovuto programmare in un linguaggio a basso livello simile all'assemby (AWL) e mi è tornato utile il corso di Calcolatori Elettronici (dove ho programmato in assemby per Motorola 68K). Questa è la mia esperienza (per ora) da studente universitario.

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mar mag 29, 2012 22:19
da ZeroUno
A me invece pensa mi hanno fatto fare il Pascal :-(

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mar mag 29, 2012 22:31
da brg
A parte il c++, il più usato tra questi dovrebbe essere lo Scheme. Si tratta tuttavia di linguaggi adoperati per lo più in ambiti molto specifici, anche se lo Scheme ed i linguaggi funzionali hanno una discreta diffusione in ambito industriale. Lo Scheme è una versione particolarmente leggera di common lisp ed è usato principalmente per le componenti estensibili di altri programmi scritti in C o C++, tipo i plug-in di Gimp. Se fossi in te un po' di Scheme lo studierei, anche perché GNU Guile (interprete di Scheme) è già presente nell'installazione standard di tutte le distribuzioni Linux.

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mer mag 30, 2012 0:53
da joseph
A me invece pensa mi hanno fatto fare il Pascal

Idemmm...la notte mi sognavo i writeln :D

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: gio mag 31, 2012 18:37
da boh
Grazie per le risposte! :D
In effetti ragionando sui paradigmi il tutto diventa più sensato, vero è che il corso rimane una noia mortale! #-o
Ci rifletterò e intanto tengo da conto i vostri consigli ;)

Grazie mille ancora!!

P.S: se qualcuno avesse altro da aggiungere faccia pure, tengo il topic sotto controllo :)

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: ven giu 01, 2012 10:19
da 414N
Mi associo a quanto detto da conraid: considera questi linguaggi come implementazioni di diversi modelli computazionali, ovvero di diverse "macchine virtuali" dotate di diverse caratteristiche.
In futuro potresti accorgerti che la soluzione per un determinato problema risulterà molto più semplice e naturale se implementata con un linguaggio (e quindi, col modello computazionale sottostante) che rispecchi le caratteristiche del problema stesso (del suo dominio), piuttosto che col "linguaggio potentissimo ultrafigo che bisogna usare per forza perché sì" ;)

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: gio giu 14, 2012 18:46
da piconano
forse il mio parere sarà eccessivamente "estremista" ma ritengo che saper utilizzare almeno uno dei dialetti LISP sia fondamentale. Personalmente prediligo il
Common Lisp
, ma anche Scheme non mi dispiace. Convinto che le mie parole di sicuro non potranno persuaderti, nel tentativo di far tendere la noia a zero :), ti invito ad una lettura che personalmente ritengo ottima:
http://mitpress.mit.edu/sicp/full-text/book/book.html

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: mer set 07, 2016 18:53
da Linpassion
discussione interessante. All'itis feci Logo, Pascal, c++ e Prolog. Ognuno col proprio orientamento, Pascal per imaprare procedure, funzioni e ricorsinoi, Logo (programmazione logica) e C++ molto potente che è orientato agli oggetti.
Al''uni, poi abbandonata si face Java e Assembly.

Personalmente mi concentrerei sul C++ (liste, alberi, oggetti, funzioni , librerie ecc...), poi se un giorno passia dallo C++ a Java o altro la logica rimane la stessa. (Asembly è l'eccezione).

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Inviato: gio set 08, 2016 11:49
da ZeroUno
Linpassion ha scritto:discussione interessante. All'itis feci Logo, Pascal, c++ e Prolog. Ognuno col proprio orientamento,.


Diciamo che dopo 4 anni si presume che il poster abbia deciso quale linguaggio utilizzare :) (magari ci potrebbe dire alla fine cosa ha scelto, motivi e se si è pentito o meno), comunque ti rispondo con "beato te". A me hanno fatto studiare esclusivamente il Pascal! Si, per i scopi didattici di programmazione strutturata (e solo quello) non c'è di meglio, ma agli atti pratici... Dopo le superiori anche all'università, corso di programmazione 1 e 2, PASCAL!!!! Solo quando ho studiato sistemi operativi ho fatto un po' di C (beh, leggere il sorgente del kernel conoscendo solo il pascal è un po' difficile ;) )