Pagina 1 di 2

150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 0:05
da hashbang
Scusate se apro questo topic ma mi sembra opportuno fare gli auguri anche a lei.

Buon Compleanno Italia :)

:occasion4:

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 10:24
da odiusseus
Buon compleanno Italia e auguri a tutti gli italiani!!!

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 10:39
da Ansa89
Buon compleanno alla povera Italia.

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 10:40
da Vito
È brutto pensare che c'è chi la calpesta.
Tante persone hanno dato la vita per averla.

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 10:48
da navajo
Auguri o Patria mia

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 12:02
da gohanz
Auguri e bandierone al terrazzo!Immagine

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 12:53
da Savius
Auguri a tutti anche se questa festa da quest'anno non la sento più valida per me... Per il popolo del Regno delle due Sicilie, ed in particolare per quello campano, è stato l'inizio della rovina... :(

Però, dato che non voglio alimentare polemiche da chi non condivide, inserisco le mie motivazioni come offtopic:

Offtopic: Intervista a Pino Aprile, giornalista e scrittore italiano.
Com'era Napoli prima dell'unità d'Italia.

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 13:13
da Paoletta
niente polemiche, almeno oggi; auguri a tutti noi

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 13:42
da leocata
AUguri a noi tutti.... guardiamo avanti alle sfide che ci aspettano! Speriamo in un futuro migliore fatto da italiani più civili e migliori in senso assoluto! AUguri fratelli d'Italia!

Re: 150 Anni

Inviato: gio 17 mar 2011, 23:37
da brg
Auguri! :D
(che ce n'è bisogno...)

Re: 150 Anni

Inviato: ven 18 mar 2011, 18:33
da pino
Ho messo la bandiera sul balcone
Ci è voluta la lega nord per farmi diventare patriottico.
Savius ha scritto:Auguri a tutti anche se questa festa da quest'anno non la sento più valida per me... Per il popolo del Regno delle due Sicilie, ed in particolare per quello campano, è stato l'inizio della rovina...
Un consiglio se posso: sono andato a vedere "Noi credevamo" con molta prevenzione, pensando ad un film retorico sulla nostra storia, invece ho visto una buona ed amara ricostruzione della storia e dei protagonisti, dell'unificazione di questo paese, dove il piemonte non fa una bella figura. Temo che il film, prodotto dalla e per la rai, con la lega al governo non sarà mai trasmesso
ciao Pino

Re: 150 Anni

Inviato: ven 18 mar 2011, 19:37
da Savius
Offtopic:
pino ha scritto: Offtopic: Un consiglio se posso: sono andato a vedere "Noi credevamo" con molta prevenzione, pensando ad un film retorico sulla nostra storia, invece ho visto una buona ed amara ricostruzione della storia e dei protagonisti, dell'unificazione di questo paese, dove il piemonte non fa una bella figura. Temo che il film, prodotto dalla e per la rai, con la lega al governo non sarà mai trasmesso
ciao Pino
Offtopic:

Grazie per l'info Pino, appena ne avrò l'occasione, vedrò di non perdermelo. ^^ Comunque lasciatelo dire: "Ti stimo!" :D perché non è da tutti avere questa obiettività e addirittura avanzare delle critiche verso i propri corregionali (lo faccio anch'io SEMPRE con i miei corregionali e in particolar modo, con i miei concittadini... ^^''). ^^

Re: 150 Anni

Inviato: ven 18 mar 2011, 20:49
da gohanz
Un film molto bello e revisionista è "Li chiamarono... briganti!" di Pasquale Squitieri. In vendita è pressochè introvabile, però si può trovare il torrent su http://tntvillage.scambioetico.org/. I contenuti sono molto forti ma la ricostruzione storica è verosimile.

Re: 150 Anni

Inviato: ven 18 mar 2011, 22:26
da algol
"Noi credevamo" l'ho visto...
E' un film che lascia un gran senso di incomprensione, disappunto, frustrazione, disillusione... credo che colga nel segno quindi.

"Li chiamarono briganti" non l'ho ancora visto... ma credo sia tutto fuorché revisionista, anzi, la storia dei vinti è sempre sottaciuta e schiacciata da quella dei vincitori; ma entrambe, se vere, sono accadute e vanno conosciute.

Re: 150 Anni

Inviato: ven 18 mar 2011, 22:32
da Savius
gohanz ha scritto:Un film molto bello e revisionista è "Li chiamarono... briganti!" di Pasquale Squitieri. In vendita è pressochè introvabile, però si può trovare il torrent su http://tntvillage.scambioetico.org/. I contenuti sono molto forti ma la ricostruzione storica è verosimile.
Grazie gohanz! ^^ Ho letto la recensione e mi sa che entrambi i film da voi citati meritano d'esser visti, appena potrò, vedrò di guardarli, grazie! ^^