Slackware per un principiante come me...

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Black bart
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 173
Iscritto il: sab apr 20, 2013 23:10
Nome Cognome: Omar
Slackware: 14.2 (64bit)
Desktop: KDE
Località: Bergamo

Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Black bart » mar feb 03, 2015 10:12

Salve a tutti,è da un po di tempo che ho installato slackware sul mio pc "da lavoro" e devo dire che funziona tutto benissimo,ora però mi chiedo se valga la pena mantenere slackware sul pc stesso...mi spiego:
Non sono un compilatore di pacchetti e nemmeno un guru informatico,uso il pc per lavorarci,per modificare e tenere in ordine le mie fotografie e per navigare in internet,quindi non sono tutto il giorno a compilare programmi e cercare di modificare quelli esistenti,sono un normale utente che se ha bisogno di un programma,lo scarica e lo usa.Già per questo slackware è diversa dagli altri,in quanto si deve compilare ciò che si vuole ma questo non è un male,anzi.

Facendola breve,per un utente "normale" come me,può essere una buona scelta continuare ad usare slackware?
Mi sembra una distro fatta più per utenti esperti che per l'utente punta e clicca...

Cosa mi consigliate di fare?

Grazie...

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13079
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda conraid » mar feb 03, 2015 10:25

Certo, non è per utenti punta e clicca, però non è nemmeno così impossibile come sembra al giorno d'oggi. I programmi ormai si trovano ovunque, su questo sito c'è un repository per esempio, ed anche compilarli non è più difficile grazie a progetti come Slackbuilds.org
Con KDE4 ormai si fa quasi tutto dall'ambiente grafico.
Per uso "professionale" dipende dal contesto e dalla esigenze, e come dico io in quei casi se ti serve altro lo sai.
Per un principiante per me è la distribuzione migliore, in quanto è semplice, senza tarli orpelli, e ti permette di imparare veramente.
Se poi vuoi qualcosa di pronto ed automatico, allora guarda altrove.
Per quel che dici di fare qualsiasi distribuzione va bene, quindi è solo questione di gusti e/o voglia di apprendere.

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1067
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda lablinux » mar feb 03, 2015 15:21

Dipende da cosa fai di lavoro. Slackware è veramente stabile e come ti ha già deto conraid trovi tutto e la compilazione tramite salckbuilds.org è veramente semplice (e con un pc moderno piuttosto veloce). Ci sono anche pacchetti belli e pronti solo da scaricare e installare :
http://ponce.cc/slackware/slackware-14.1/packages/
http://rlworkman.net/pkgs/14.1/x86_64/
Con questi due link (si tratta di repository gestiti da due persone speciali che ruotano attorno a slackware) hai praticamente il 98% di quello che ti serve pronto all'uso

Se poi vuoi assolutamente punta e clicca, beh di alternative ce ne sono, dai un'occhiata a http://distrowatch.org

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2887
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda joe » mar feb 03, 2015 17:10

Aggiungerei anche il repo di Alien Bob: http://www.slackware.com/~alien/
ci trovi pacchetti precompilati e anche slackbuilds, er questi ultimi ho trovato speditiva la seguente procedura:

Codice: Seleziona tutto

Change the string <program> to the name of the package you want to download:

  lftp -c "open http://www.slackware.com/~alien/slackbuilds/<program>/; mirror build"

Then do

  cd build
  sh <program>.SlackBuild

to build a package which will be created in the /tmp directory.


E metto anche un motore di ricerca con cui io mi sono sempre trovato bene per cercare pacchetti precompilati. Creato dall'utente "ZeroUno" di questo forum:
http://slakfinder.org/

Per tutto il resto c'è Slackbuilds.org e il suo tool sbopkg che consiglio di imparare un po' ad usare.

Anche il tool "slackyd" per gestire i pacchetti che prendi dal repo qui su slacky è efficiente e ti semplifica le cose.

Per il reto immagino che tu già conosca slackpkg con cui gestisci i pacchetti dal repo ufficiale di slack (aggiornamenti di sicurezza compresi:

Codice: Seleziona tutto

slackpkg update && slackpkg upgrade-all


Per non dover compilare troppa roba a mano da zero è inoltre abbastanza importante mantenere il sistema aggiornato alla versione stabile di slackware. Magari non proprio appena esce ma dopo un paio di mesi per dare il tempo ai vari packagers indipendenti di ricompilare i programmi per la nuova release e metterli sui vari repo (slacky.eu compreso). ;)

Una volta appresi questi rudimenti slackware sarà parecchio più semplice.
Se poi trovi un programma particolarmente esotico per il quale no trovi nè un txz precompilato nè uno slackbuild pronto allora sì: devi compilartelo a mano da zero e può essere complicato...
...Ma personalmente in quei casi proprio su questo forum ho sempre trovato un ottimo supporto! 8)

Black bart
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 173
Iscritto il: sab apr 20, 2013 23:10
Nome Cognome: Omar
Slackware: 14.2 (64bit)
Desktop: KDE
Località: Bergamo

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Black bart » mar feb 03, 2015 22:38

lablinux ha scritto:Dipende da cosa fai di lavoro. Slackware è veramente stabile e come ti ha già deto conraid trovi tutto e la compilazione tramite salckbuilds.org è veramente semplice (e con un pc moderno piuttosto veloce). Ci sono anche pacchetti belli e pronti solo da scaricare e installare :
http://ponce.cc/slackware/slackware-14.1/packages/
http://rlworkman.net/pkgs/14.1/x86_64/
Con questi due link (si tratta di repository gestiti da due persone speciali che ruotano attorno a slackware) hai praticamente il 98% di quello che ti serve pronto all'uso

Se poi vuoi assolutamente punta e clicca, beh di alternative ce ne sono, dai un'occhiata a http://distrowatch.org


Una curiosità,ho bisogno di installare avidemux ed ho dato un'occhiata al repo di ponce,in effetti l'ho trovato ma non riesco a capire di quali dipendenze ho bisogno,nemmeno leggendo il file .txt,in questo caso come trovo le dipendenze che servono?

Grazie...

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2370
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.16.2
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda ponce » mer feb 04, 2015 7:25

se volete usare il mio repository personale, come ho spiegato diverse volte, va fatto come un blocco unico: non fornisco alcun supporto sulla risoluzione delle dipendenze.

comunque, se proprio volete mettervi a risolvere le dipendenze, sono indicate su SBo.
un paio di cose:
- ti devi assicurare di aver installato anche le dipendenze delle dipendenze;
- molto spesso (quasi sempre) i pacchetti sono compilati facendo uso anche delle dipendenze opzionali (un caso per tutti: ffmpeg), quindi ti ci vogliono anche quelle (le trovi indicate nelle rispettive pagine dei pacchetti su SBo).

Black bart
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 173
Iscritto il: sab apr 20, 2013 23:10
Nome Cognome: Omar
Slackware: 14.2 (64bit)
Desktop: KDE
Località: Bergamo

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Black bart » mer feb 04, 2015 7:33

ponce ha scritto:se volete usare il mio repository personale, come ho spiegato diverse volte, va fatto come un blocco unico: non fornisco alcun supporto sulla risoluzione delle dipendenze.

comunque, se proprio volete mettervi a risolvere le dipendenze, sono indicate su SBo.
un paio di cose:
- ti devi assicurare di aver installato anche le dipendenze delle dipendenze;
- molto spesso (quasi sempre) i pacchetti sono compilati facendo uso anche delle dipendenze opzionali (un caso per tutti: ffmpeg), quindi ti ci vogliono anche quelle (le trovi indicate nelle rispettive pagine dei pacchetti su SBo).



Capito...grazie!

Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
Messaggi: 4557
Iscritto il: mer lug 28, 2004 0:00
Nome Cognome: Nino
Slackware: 14.2 64bit
Desktop: XFCE
Località: Reggio Calabria
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda aschenaz » mer feb 04, 2015 8:20

A meno che tu non abbia delle esigenze software particolari, per cui ti debbe rivolgere necessariamente ad altri sistemi, i sistemi Gnu/Linux in genere e Slackware in particolare costituiscono un'alternativa validissima ai più noti sistemi desktop, a cui è preferibile sotto molteplici aspetti.

Questo forum è frequentato effettimente da guru informatici, persone veramente in gamba, che hanno scelto Slackware come distribuzione ideale per i loro lavoro o per le loro passioni. Ma questo non vale per tutti i frequentatori!Ti faccio il mio esempio personale: sono iscritto a questo forum da quasi undici anni e, ancora da prima, utilizzo Slackware come sistema desktop esclusivo. Bene, non sono un sistemista, né un hacker (nel senso originale e buono del termine) né un programmatore o sviluppatore tout court (vabbe' mi diletto un po' con il web-building...), né quel che si può definire un esperto informatico in genere: sono un semplice utente, che usa il pc con Slackware per le stesse ragioni per cui lo usa la maggior parte di utenti di altri sistemi operativi. E, in aggiunta, lo usa mia moglie (che è meno guru di me ed è tanto dire...), lo usano le mie figlie da quando erano bambine...

Oltretutto, io (shhh... :oops: ) non compilo mai nulla, ma attingo a piene mani ai pacchetti che altri generosamente mettono a disposizione di tutti, in uno spirito che dovrebbe essere d'esempio e non solo limitatamente al mondo informatico: quello della condivisione.

Quindi, non ti creare problemi inutili: usa Slackware e sii felice! :)

Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3513
Iscritto il: sab giu 26, 2004 0:00
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.2 bet
Kernel: default
Desktop: KDE 4.14.14
Località: Monasterace M. (RC)
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Trotto@81 » mer feb 04, 2015 11:38

Ho iniziato proprio con Slackware, e sono rimasto su Slackware. Principiante ero, e principiante sono, ma solo per demerito mio. :)

Avatar utente
Rama
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 312
Iscritto il: sab mar 29, 2008 12:18
Slackware: 14.2 64bit
Kernel: 4.15.14 preemptive
Desktop: KDE 4.14.21
Distribuzione: Debian 9.3
Località: Novara, provincia
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Rama » ven feb 06, 2015 12:56

c'è gslapt, se proprio si vuole un'installazione grafica und automatizzata dei pacchetti e relative dipendenze;
quanto ad avidemux & C. bastava andare qui: http://www.slacky.eu/asche64/pkgs/index ... 7&pkg=120;
sulla tosticità della Slackware, ovvero distro sedicenti facili e realmente tali:
http://www.umpf.net/ramapage/sulla.htm

Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3867
Iscritto il: ven mag 14, 2004 0:00

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Meskalamdug » dom mag 31, 2015 1:41

Slackware è come una macchina sportiva vecchia maniera,
trazione posteriore,tanta potenza e tanta difficoltà a gestirla
data l'assenza totale dei vari abs,controllo sterzata,etc..
Difficile ma soddisfacente e sopratutto libera: ci installi quello che vuoi
senza trovarti di mezzo gestori di pacchetti che ti avvertono che rimuovendo X
si rimuove Y e non funziona Z,e sopratutto senza sporcarla con installazioni da sorgenti
non pachettizzati(io per motivi di ordine preferisco pachetizzare tutto).
E cosa c'è di più comodo e facile di uno slackbuild?
Lunga vita a Slackware!

Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3513
Iscritto il: sab giu 26, 2004 0:00
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.2 bet
Kernel: default
Desktop: KDE 4.14.14
Località: Monasterace M. (RC)
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda Trotto@81 » dom mag 31, 2015 10:20

Concordo con Meska!

Avatar utente
red
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 792
Iscritto il: gio gen 20, 2005 0:00
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: fluxbox
Località: Verona
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda red » dom giu 14, 2015 15:39

Meskalamdug ha scritto:Slackware è come una macchina sportiva vecchia maniera,
trazione posteriore,tanta potenza e tanta difficoltà a gestirla
data l'assenza totale dei vari abs,controllo sterzata,etc..
Difficile ma soddisfacente e sopratutto libera: ci installi quello che vuoi
senza trovarti di mezzo gestori di pacchetti che ti avvertono che rimuovendo X
si rimuove Y e non funziona Z,e sopratutto senza sporcarla con installazioni da sorgenti
non pachettizzati(io per motivi di ordine preferisco pachetizzare tutto).
E cosa c'è di più comodo e facile di uno slackbuild?
Lunga vita a Slackware!

Wow... dopo tanto tempo lontano dal forum mi scende una lacrima a cotanta poesia! Mi salvo il post :D.

leocata
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 591
Iscritto il: mar feb 05, 2008 22:25
Slackware: 13.1
Desktop: xfce 4.x
Località: Giarre(CT)
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda leocata » dom giu 14, 2015 19:09

Secondo me è la più semplice da gestire.... basta solo dare un'occhiata a slack4dummies e chiedere eventualmente aiuto, ma ogni volta sai cosa stai facendo e soprattutto impari a gestire il pc da utente e non come utonto ;) stay with us!

Avatar utente
darkstaring
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 630
Iscritto il: mer ott 13, 2010 13:55
Nome Cognome: Francesco Achenza
Desktop: KDE
Distribuzione: Arch Linux
Contatta:

Re: Slackware per un principiante come me...

Messaggioda darkstaring » lun giu 15, 2015 13:55

Grazie a Slackware ho imparato come funziona Linux, avviare servizi in avvio modificando file, e varie altre cose che con systemctl o altre utility non apprendi come dovresti..
Ora uso Kali (debian based) e Arch per continuare a studiare, ma qualche mesetto, meglio annetto di Slackware lo consiglio se vuoi imparare Linux :)...
Con slackware capirai cosa puoi modificare e dove puoi vedere informazioni, compilare pacchetti e molto altro...
Questa community ti aiuterà se hai problemi :)..
Ciao Francesco