cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
leocata
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 595
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 22:25
Slackware: 13.1
Desktop: xfce 4.x
Località: Giarre(CT)
Contatta:

cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da leocata »

Volevo valutarne l'acquisto per migliorare le mie conoscenze di robotica/elettronica/ programmazione ... voi cosa ne pensate ? Avete esperienze a riguardo? Hanno un utilità pratica, ricadute pratiche o sono solo per giocare?

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1135
Iscritto il: gio 27 nov 2008, 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da lablinux »

Pesonalmente, senza alcuna esperienza in robotica, mi sembrano proprio dei giocattolini, spettacolari e sicuramente divertentissimi, ma mi sembrano limitati.
Poi dipende da cosa vuoi fare, sicuramente non fai nulla di elettronico, è già tutto cablato e di programmazione mi sembra ci sia ben poco, impari ad usare la piattaforma Lego cablata nei componenti che ti forniscono.
Prova a dare un'occhiata a Arduino (https://www.arduino.cc/), dove hai una base elettronica da cui partire.

leocata
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 595
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 22:25
Slackware: 13.1
Desktop: xfce 4.x
Località: Giarre(CT)
Contatta:

Re: cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da leocata »

lablinux ha scritto:Pesonalmente, senza alcuna esperienza in robotica, mi sembrano proprio dei giocattolini, spettacolari e sicuramente divertentissimi, ma mi sembrano limitati.
Poi dipende da cosa vuoi fare, sicuramente non fai nulla di elettronico, è già tutto cablato e di programmazione mi sembra ci sia ben poco, impari ad usare la piattaforma Lego cablata nei componenti che ti forniscono.
Prova a dare un'occhiata a Arduino (https://www.arduino.cc/), dove hai una base elettronica da cui partire.
Avevo letto da qualche parte che li utilizzano in università... (forse il gruppo di paolodario e altri tra cui la Carrozza..) e pensavo che li programmassero con linguaggi tipo ia.
Conosco arduino e company da un po' di tempo anche se penso che i sistemi linux tipo raspberry siano un passo avanti. La questione è la risorsa tempo che scarseggia e volevo sfruttarlo al max.

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1135
Iscritto il: gio 27 nov 2008, 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da lablinux »

Raspberry è un computer con alcune porte, Arduino è una scheda con alcune porte.
Un mio amico ha comprato un kit per Arduino (stile lego) e si è divertito parecchio

PS sul raspberry 1b ho provato Slackware ma era na schifezza. Debian gira bene e con kodi ho visto film in full HD. Slackware se ricordo bene era compilato senza una impostazione che non gli permetteva di girare al meglio

Avatar utente
brg
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 470
Iscritto il: sab 12 mar 2011, 14:20
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.172
Desktop: KDE4
Località: Montecatini
Contatta:

Re: cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da brg »

I Robot Lego erano usati all'università quando mi sono laureato per fare alcuni semplici progetti. Una delle ragioni per cui erano usati è che c'erano dei finanziamenti dietro, cioè la Lego o qualcun altro dava qualche migliaio di euro al dipartimento per usarli. Un'altra ragione è che effettivamente consentivano di portare avanti dei semplici progetti pedagogici a basso costo. Un'applicazione carina era quella di guida autonoma: facevano andare un robot a tre ruote dotato di telecamera in totale autonomia lungo un percorso, che era una striscia di nastro adesivo scuro su un piano bianco. Venivano però usati dei sensori e componenti di terze parti, che non credo che siano particolarmente economici per un uso ricreativo personale.

Arduino e Raspberry sono due cose differenti per applicazioni differenti: Arduino è fondamentalmente un microcontrollore ed è più simile ai dispositivi industriali, mentre Raspberry è un vero e proprio PC miniaturizzato. Io ho entrambi, uso un Orange Pi come miniserver per la stampa, i file e cose simili e Arduino per altri progetti. Con Arduino, ad esempio, puoi crearti un tuo dispositivo USB.

leocata
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 595
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 22:25
Slackware: 13.1
Desktop: xfce 4.x
Località: Giarre(CT)
Contatta:

Re: cosa ne pensate dei robot a mattoncini?

Messaggio da leocata »

brg ha scritto:I Robot Lego erano usati all'università quando mi sono laureato per fare alcuni semplici progetti. Una delle ragioni per cui erano usati è che c'erano dei finanziamenti dietro, cioè la Lego o qualcun altro dava qualche migliaio di euro al dipartimento per usarli. Un'altra ragione è che effettivamente consentivano di portare avanti dei semplici progetti pedagogici a basso costo. Un'applicazione carina era quella di guida autonoma: facevano andare un robot a tre ruote dotato di telecamera in totale autonomia lungo un percorso, che era una striscia di nastro adesivo scuro su un piano bianco. Venivano però usati dei sensori e componenti di terze parti, che non credo che siano particolarmente economici per un uso ricreativo personale.

Arduino e Raspberry sono due cose differenti per applicazioni differenti: Arduino è fondamentalmente un microcontrollore ed è più simile ai dispositivi industriali, mentre Raspberry è un vero e proprio PC miniaturizzato. Io ho entrambi, uso un Orange Pi come miniserver per la stampa, i file e cose simili e Arduino per altri progetti. Con Arduino, ad esempio, puoi crearti un tuo dispositivo USB.
Sinceramente immaginavo che ci fosse qualcuno che spingeva, mi dicono che in USA sono usati con i bambini da 0 a 12 anni, credevo che ci fosse l'opportunità di implementare delle IA con qualche linguaggio ma evidentemente mi sbagliavo.
Ho visto su delle riviste di elettronica mattoncini compatbili però non credo siano dello stesso livello.

Rispondi