Pagina 1 di 1

No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven mar 23, 2007 9:19
da buda
Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .

Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc , ( come mi ha detto Pat :shock: )

Inviato: ven mar 23, 2007 9:39
da alessiodf
certo, sono scelte.. ma prima o poi, andava affrontato sto dilemma.. Io personalmente credo che il 2.6 ormai sia arrivato ad una condizione piu' che stabile.. E poi sono scelte.. NEssuno vieta di usare sempre il 2.4 e glib vecchie!

ahh.. il bello di slack e' questo! :D

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven mar 23, 2007 10:57
da masalapianta
buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.

moda?
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....

non li vedi perche' probabilmente non hai mai fatto benchmark e parli per sentito dire o per impressioni non supportate da test:
http://bulk.fefe.de/scalability/
(e questo benchmark e' anche vecchio, risale a quando il 2.6 era ancora immaturo)
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .


da che ti deriva questa convinzione?

Inviato: mer apr 04, 2007 9:08
da buda
Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6

Inviato: mer apr 04, 2007 13:31
da IceSlack
buda ha scritto:Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6

-.- a me non e' mai crashato e uso d auna vita 2.6, l'informatica e' in continua evoluzione ebisogna adattarsi seno' si finisce per rimanere in un punto buio...


a mio avviso sono tutte seghe mentali ora come ora che il 2.6 sia unstable...... anzi io con il 2.4 ho avuto problemi

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven apr 06, 2007 11:41
da bloodlust
buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.

moda? arrendersi alla massa rosa? io lo chiamerei "evoluzione".
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....

Non li vedi perchè non conosci le differenze tra kernel 2.4 e kernel 2.6.
Solo per citarne alcune:
- Schedulatore con algoritmo O(1) invece che O(n) come sul 2.4 con ovvi vantaggi (grazie a Ingo Molnar), quindi ridotti overhead nella gestione dei processi da far eseguire alla cpu.
- Miglioramento del bilanciamento delle runqueue in sistemi SMP
- I processi real-time nel 2.6 sono gestiti con politiche differenti e condividono una sola coda
- Implementazione di un kernel fully-preemptive: il 2.4 lo era già in user-space mentre in kernel-space spesso si doveva scendere a compromessi, infatti sono stati eliminati molti Big Kernel Lock che erano stati introdotti come work-around al problema.
- Anticipatory I/O Scheduler: il "vecchio" deadline del 2.4 viene sostituito (in verità è possibile scegliere lo schedulatore degli I/O e persino emulare il vecchio deadline) con l'Anticipatory, che porta evidenti miglioramenti (percettibili) nei tempi di reazione.
- Miglioramento nella gestione dei thread con NGPT e NPTL.

Questi sono solamente alcuni dei miglioramenti in ambito server. Tralascio tutti quelli che invece sono migliorie al solo mondo workstation e desktop (vuoi esempi? cpufreq, frequenza di clock interna, etc...).

personalmente ne vedo solo svantaggi
quali svantaggi vedi?
Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc
e io ci aggiungo un "grazie a dio"...

ciao

EDIT: Mi scuso per le ripetizioni, ho letto solo dopo il post di Masalapianta.

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven apr 06, 2007 11:56
da Bart
buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .

Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc , ( come mi ha detto Pat :shock: )

Mi dispiace per la tua delusione, ma non ne vedo il motivo.
Insieme al passaggio al 2.6 PJV ha anche affermato che manterrà a lungo la versione 11.0. Se vorrai un 2.4 potrai tranquillamente usare questa.
E poi definirla moda mi sembra decisamente NON appropriato. Se c'è uno che non la segue è proprio Volkerding. Infine ti ricordo che il kernel 2.6 è uscito da oltre due anni, ormai è decisamente stabile e idoneo anche in ambito server. Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)

Inviato: ven apr 06, 2007 17:03
da masalapianta
buda ha scritto:Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6

vari server? hai provato sia il 2.4 che il 2.6 sul medesimo hardware utilizzando un campione statistico accettabile?

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven apr 06, 2007 17:12
da masalapianta
bloodlust ha scritto:- Anticipatory I/O Scheduler: il "vecchio" deadline del 2.4 viene sostituito (in verità è possibile scegliere lo schedulatore degli I/O e persino emulare il vecchio deadline) con l'Anticipatory, che porta evidenti miglioramenti (percettibili) nei tempi di reazione.

e non solo e' possibile scegliere (tra noop, anticipatory, deadline e cfq) lo scheduler che meglio si adatta al tipo di I/O che verra' fatto su un dato FS, ma il tutto si puo' fare a runtime, attraverso il fs virtuale /sys, modificando contestualmente anche vari parametri di configurazione dello scheduler scelto (e scusatemi se e' poco)

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven apr 06, 2007 17:12
da Burroughs
Bart ha scritto:Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)

Scusate l'off-topic ma io in /testing o in /extra non ho mai visto un kernel precompilato da Pat superiore al 2.6.18. :oops:

Burroughs.

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Inviato: ven apr 06, 2007 18:15
da Bart
Burroughs ha scritto:
Bart ha scritto:Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)

Scusate l'off-topic ma io in /testing o in /extra non ho mai visto un kernel precompilato da Pat superiore al 2.6.18. :oops:

Burroughs.
Infatti non c'è mai stato kernel superiore al 2.6.18, almeno per ora. :D