Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
lablinux
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1041
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4
Località: Rho
Contatta:

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda lablinux » gio lug 09, 2015 8:19

e sul PS :wav:

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » gio lug 09, 2015 15:03

Ok, alla fine ha preferito spendere un po' di più ma recuperare qualcosa in prestazioni, così ha scelto l'SSD.

Allora la mia ultimissima richiesta di conferme, senza ovviamente pretesa di certezza...
Saranno compatibili come ci si aspetterebbe:

Il notebook: Samsung R530 JT50
SSD: Samsung 850 EVO - 250 GB

???

Scusate la rottura, l'insistenza ecc, ma siamo in dirittura di arrivo e sta per fare l'ordine...

rik70
Master
Master
Messaggi: 1781
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda rik70 » gio lug 09, 2015 15:57

joe ha scritto:Saranno compatibili come ci si aspetterebbe:

Teoricamente sì, ma sai bene cosa significhi questo.
Fai una ricerca su ICH9, o ICH9-M, e il disco ssd che stai per acquistare e vedi un po cosa salta fuori.

Sei totalmente nelle mani del BIOS del portatile.

rik70
Master
Master
Messaggi: 1781
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda rik70 » ven lug 17, 2015 14:46

Alla fine com'è andata?

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » sab lug 18, 2015 12:02

Ha ordinato l'SSD Samsung EVO 250 è gli arrivato, me l'ha consegnato l'altra sera.
Ho dato un'occhiata rapida al contenuto del collo dell'amazzone, ma non ho ancora avuto il tempo di montarlo per installarci il sistema operativo a causa delle solite limitazioni del sistema a finestre.. Se avessi dovuto metterci il pinguino il portatile sarebbe già bell'eppronto a quest'ora. ;)

Offtopic: In pratica mi ha dato un DVD del sistema Pro, che gli ha fornito un tizio che tra le altre cose rivende anche hardware vario e da cui aveva acquistato anche il portatile oggetto... Piccolo problema: ribaltando il portatile vi è l'adesivo coa che riporta chiaramente la versione Home Premium di W7.
Tempo fa mi ero trovato nella stessa situazione e mi ero informato: si può ricreare il DVD eliminando un file particolare, pare che così facendo in fase di installazione venga chiesto quale versione di Win7 si voglia installare. A quel punto si sceglie la versione della quale si ha la licenza e via. Tra l'altro non dovrebbero esserci differenze, almeno ai fini dell'attivazione del prodotto tra supporti licenziati OEM piuttosto che Retail o altro ancora: basta semplicemente che la versione installata (Home Premium, Professional etc) sia la stessa riportata sull'adesivo e l'attivazione dovrebbe andare a buon fine al di là del tipo di licenza. Se non ricordo male non era così per il vecchio XP che faceva storie addirittura se l'etichetta del CD no era corrispondente alla precisa versione della ISO del sistema contenuto...

Avatar utente
robbybby
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1223
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:48
Slackware: 13.1 / 64 bit
Kernel: 3.3.x
Desktop: KDE 4.4.5
Località: Fra Trantor e Terminus

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda robbybby » sab lug 18, 2015 14:24

Mi era capitata una cosa del genere con Vista: portatile HP con Vista Home e HD da riformattare e nessun disco di ripristino. Avevo recuperato in azienda un cd di installazione di Vista Pro, ho messo quello, con codice originale del portatile, scritto sulla solita etichetta M$ incollata sotto, e si è installato come Home.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » sab lug 18, 2015 18:53

A me invece è capitato di reinstallare Windows7 su un PC Acer preassemblato. Dietro l'adesivo diceva Win7 Home premium. Il CD era anche quella volta Win7 Pro.
L'installazione non mi ha richiesto granchè, non ricordo, comunque se mi ha chiesto il codice ho inserito quello dell'adesivo (Home premium quindi). Alla fine il sistema installato risultava Win7 Professional e non Home edition. L'attivazione del prodotto è poi fallita miseramente, ovvio.

Come dicevo e come mi pare di capire anche grazie al tuo commento, ogni versione di Windows (XP, vista 8 ecc.) ha le sue particolarità...
E come ho accennato sopra, una delle cose belle del pinguino è anche la libertà della licenza che evita grattacapi, ricerche in rete, workaround e perdite di tempo come questa.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » lun lug 20, 2015 11:50

Dovrei riuscire oggi a installare il SO sul disco SSD.

Siccome non ho mai avuto molto a che fare con arnesi del genere, sapete se bisogna fare qualche procedura extra prima di installare il sistema?
Inoltre (anche se qua non è il posto più giusto per parlare di sistemi non linux) sapete se ci sia qualche accorgimento particolare da seguire quando si installa il sistema? come sia meglio partizionare e cose del genere, sempre visto che parliamo di un SSD da 250GB... ?

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » mer lug 22, 2015 11:23

Finalmente ho portato a termine l'installazione del sistema sull'SSD.
È andato tutto liscio. Tra i dettagli dell'installazione ho dedicato una sola partizione unica da 250 GB circa a l sistema. Non so se sia stata una buona scelta, ma con gli SSD non ho mai avuto a che fare...

Devo ancora fare l'attivazione, ma penso che possa funzionare senza sorprese. Il fatto è che per il momento non vi ho ancora installato i drivers.
A questo proposito, solitamente nel caso di portatili io faccio così:
- Vado sul sito del produttore
- Inserisco il modello del notebook.
- scarico e installo i drivers che vi sono

Sta volta nella fattispecie ho trovato questa pagina:
http://www.samsung.com/it/support/model/NP-R530-JT50IT

che penso sia relativa al modello in oggetto, ma ho un piccolo dubbio visto che i vari drivers sembra riferirsi a l modello "R530E".
ad esempio:

Codice: Seleziona tutto

http://org.downloadcenter.samsung.com/downloadfile/ContentsFile.aspx?CDSite=UNI_IT&CttFileID=5079439&CDCttType=DR&ModelType=N&ModelName=NP-R530E&VPath=DR/201202/20120222160951015/QCA_WLAN_Driver_1.0.0.1.ZIP


Se vedete vi è "ModelName=NP-R530E".
Poi non capisco neanche perchè vi siano tutti quei drivers diversi relativi ala scheda wireless o giù di lì...

Ho letto anche che è consigliabile eseguire:
1- prima una configurazione di sistema particolare pensata per l'SSD.
2- poi leggo di far girare win update che dovrebbe già di suo provvedere all'installazione dei drivers corretti
3- per tutto il resto che manca non resta che il sito samsung o eventualmente il sito dei produttori dei singoli componenti.

Voi come procedereste?

rik70
Master
Master
Messaggi: 1781
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda rik70 » mer lug 22, 2015 12:11

Sui portatili non tutti i driver generici funzionano: spesso e volentieri servono le versioni oem del produttore. In linea generale per chipset e vga puoi usare quelli generici - se ci sono versioni più recenti "forse" è la scelta migliore;
per le altre periferiche, es. touchpad, servono quelli oem - se non ci "pensa" direttamente l'OS .
Ma queste sono indicazioni di massima, poi bisogna vedere nello specifico.

Per il wireless, laptop della medesima serie possono montare schede di rete differenti. Se vuoi andare sul sicuro senza scaricare l'inutile, o cerchi in rete l'ID della periferica che trovi in win su risorse hardware, o fai un boot da una live linux e vedi da lì che tipo di hw è.

Detto questo, come procedere?
Bho.... per andare sul sicuro prendi gli oem, che si presume siano dati come funzionanti, altrimenti vedi tu.

Per la faccenda SSD, passo in modo clamoroso.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » ven lug 24, 2015 10:42

Guarda informandomi un po' alla fine ho visto che ognuno ha la sua teoria.
Pare che anche per chipset e VGA l'assemblatore (samsung) potrebbe aver ingegnerizzato i chip in uso in modo particolare, su misura diciamo.. E che quindi il driver che propone è l'unico a garantire la compatibilità con tutto il resto. Poi vi è chi dice, come anche suggerivi tu, che se si utilizza soprattutto la scheda video per i giochi, allora è meglio stare al paso col driver video seguendo gli aggiornamenti del produttore del chip (Nvidia nella fattispecie).

Dal canto mio alla fine ho semplicemente installato i driver presenti sul sito samsung. Utilizzando un eseguibile che avevo a portata di mano chiamato "HWVendorDetection.exe", ho visto che la scheda di rete presente sul NB era una Atheros. Per cui ho scartato i driver Qualcomm e Broadcom e installato l'altro presente sul sito.
Infine ho aggiunto l'applicazione fornita da samsung chiamata Easy Display per abilitare i vari tasti funzione per volume luminosità wifi ecc ecc.
Non ho aggiunto altre applicazioni, forse avrei dovuto mettere anche quella per gestire lo scaling dela cpu, ma penso che W7 abbia già tutto l'occorrente per fare da se.

Insomma adesso il sistema è finalmente installato e non resta che aggiungere gli aggiornamenti da win update.

Prima di fare questo però, visto che mi ero letto qualcosa sulle operazioni per ottimizzare/non stressare troppo l'SSD, vorrei chiedere anche a voi un parere.
Sistema W7 installato su SSD: c'è qualcosa da impostare di particolare?

Anche qui da quanto ho letto finora, inclusa una risposta dal MsAnwers, le opinioni sono discordanti.
- in giro ho letto di parecchie guide che indicano tutta una serie di istruzioni per adattare il sistema al SSD, che in sintesi sarebbero:
---
1. Make Sure Your System is Running in AHCI Mode
2. Verify If TRIM Is Enabled or Not
3. Check Whether SSD Partition Is Aligned or Not
4. Disable Disk Indexing
5. Turn Off Scheduled Defragmentation
6. Turn Off System Protection
7. Disable Paging Files
8. Disable Hibernation/Sleep Mode
9. Deactivate Prefetch and Superfetch
10. Disable GUI Boot

---

- Poi chiedendo conferma invece sulla community ms mi hanno risposto:
Inutili , dannose e conflittuali.
Ho installato ssd a partire dai primi lanci e , dopo centinaia di test , ho escluso QUALSIASI azione o modifica.
L'ssd viene gestito ottimamente dal sistema.
OVVIAMENTE relazioni solo la mia esperienza sul campo.
Non leggo , provo le cose , sempre , e le escludo.

Nonostante la risposta un po' categorica, e nonostante a volte io mi sia trovato a risolvere situazioni che il tizio aveva liquidato come non risolvibili (situazioni forse un po' border line rispetto alla rigidità delle licenze MS.. questo va detto)... Nonostante tutto questo la risposta proviene da persona piuttosto esperta in fatto di sistemi redmond.
D'altro canto io gli avevo elencato ben 10 cose da fare/verificare... E francamente mi sembra un po' strano che siano proprio tutte "inutili dannose e conflittuali"...

Premesso tutto questo, come al solito in cerca di conferme, giro anche a voi la domanda... :D
Ma se il sistema è installato su SSD, si deve provvedere a qualche accorgimento nelle impostazioni oppure si può lasciare tutto come al solito?

rik70
Master
Master
Messaggi: 1781
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda rik70 » ven lug 24, 2015 11:57

joe ha scritto:Pare che anche per chipset e VGA l'assemblatore (samsung) potrebbe aver ingegnerizzato i chip in uso in modo particolare, su misura diciamo..

Tutto può essere nella vita, e infatti puntualizzavo dicendo: "in generale", "in linea di massima" e "salvo casi specifici".
Ad ogni modo, se i chipset sono versioni custom realizzate su specifiche dell'assemblatore hw, il driver generico non te lo fa installare, quindi in ogni caso non avresti corso alcun rischio. E parlo con cognizione di causa, dato che un amico con un hp ha voluto fare l'upgrade a 7 ma il produttore rilasciava driver solo per Vista. L'unico driver oem che ho dovuto installare è stato per il touchpad, e l'ho preso da un modello successivo appartenente a una serie simile :D

Sulle ottimizzazioni:
ribadisco che non ne so nulla, ma prima di tutto andrebbe valutato quanto la tecnologia abbia fatto passi in avanti in merito all'affidabilità di questi dischi.

Quella lista che hai fatto sono ottimizzazioni che dovrebbero ridurre le operazioni di scrittura e lettura su disco -
a parte qualche dubbio sulla reale utilità di alcune (es: i punti 4, 6, 7, 8 10, più un punto interrogativo aggiuntivo sul 9; nel caso ne parliamo).

Pertanto la domanda che mi farei è: sugli ssd attuali hanno senso? Come viene stimato il ciclo i vita di queste unità? Così, a occhio, leggevo che si calcola in base a una media di 50GB al giorno in scrittura, ma potrei ricordare male.
Che dice Samsung al riguardo?
Ultima modifica di rik70 il ven lug 24, 2015 12:49, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » ven lug 24, 2015 12:44

Da quanto leggo, il parametro che serve è il TBW (TeraByte Written).

Esempio per il Samsung 850 Pro da 1TB di capacità: TBW=300
Che vuol dire in termini di scritture letture giornaliere?
is built to handle 300 Terabytes Written (TBW)** which equates to a 40 GB daily read/write workload over a 10-year period


Quindi per il modello di punta da 1TB 300TBW = 40GB di read/write per 10 anni.

Nel mio caso il modello 850 EVO da 250 GB abbiamo un TBW di 75 (850 EVO 120/250GB).

Non so se si possa fare una proporzione lineare però... del tipo (40GB di dati al giorno) 300/10anni = 75 /x.
Spero di no perchè quell'X sarebbe (2.5) ovvero 2 anni emmezzo!

LAscio la parola a qualcuno più esperto a riguardo perchè anche io sono a zero sul fronte SSD :|

rik70
Master
Master
Messaggi: 1781
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda rik70 » ven lug 24, 2015 13:16

Vedi se questo è d'aiuto:
http://www.anandtech.com/show/8747/sams ... o-review/4

Ma dato che ne capisco meno di te....

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2706
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Portatile - HDD andato: cambiare tutto o solo il disco?

Messaggioda joe » ven lug 24, 2015 14:21

Ho visto... Bè lì in soldoni mi pare di capire che con un ritmo di 100GB scritti al giorno si stima una durata di 4.7 anni. Ma 100GB sono un volume molto alto per un utilizzo Home...
Con un ritmo di 20GB al giorno si arriverebbe a 47 anni... Direi che se già si arriva ad 8, 10 anni ci si potrebbe accontentare. Inoltre la garanzia di 5 anni mette un po' più al riparo.

In conclusione quindi potrebbe veramente essere il caso di non fare nulla e lasciare le impostazioni predefinite di Windows 7. Magari togliendo almeno la deframmentazione programmata perchè su quello siamo ragionevolmente sicuri che su un SSD non serva a nulla e incrementi il numero di scritture su disco senza alcun beneficio.

Cosa ne pensate?

Riguardo al TRIM mi pare di capire che su Win 7 sia attivo di default.
Invece ignoro il discorso dell'allineamento delle partizioni... Non l'ho capito sinceramente.
Se c'è qualcuno in grado di fare un attimo il punto sulla questione mi tornerebbe utile capire meglio i problemi di questi aggeggi, perchè prossimamente anche io vorrei acquistarne uno (magari assieme ad un nuovo PC... ormai è ora di rottamare il mio vecchio cassone... che per carità per uso ufficio va anche bene ma un PC moderno andrà sicuramente molto meglio ;) ).

Allora fatevi avanti gente, ci sarà pure qualche esperto di SSD qui...