Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
ace
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 21:47
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6.27
Desktop: kde

Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da ace »

Scusate se ritiro fuori l'argomento di questi modem che all'avvio sono dei cd-rom e poi diventano (dovrebbero diventare) modem GPRS/UMTS/HDSPA, ma credo (temo) di perdermi in un bicchier d'acqua.

Nelle precedenti versioni di Slackware, per far funzionare questo modem di TIM (marcato ONDA, ma in realtà a quanto pare della cinese ZTE) ho utilizzato i consigli che ho trovato su http://blog.japigia.it/docs/index.shtml?A=modem_onda (rmmod usb-storage + modprobe usbserial vendor=0x19d2 product=0x0002 + kppp). In questo modo lavorava molto sotto tono (intorno ai 64 K), ma per pigrizia mia non mi sono mai addentrato nella ricompilazione del modulo airprime per usare il modem alla sua massima velocità.

Adesso con la nuova Slackware, però, pronto a lavorare su questo benedetto modulo, non lo trovo più (se ho capito bene è stato rimosso e il tutto dovrebbe essere pilotato dall' "option.c"); inoltre sembrerebbe che questo modem dovrebbe essere riconosciuto da solo .... ma invece a me non funziona e non capisco dove sbaglio. Anche il vecchio metodo (a bassa velocità) fa cilecca, perchè (credo) non riesco a scaricare il codice prodotto 0x2000 e trasformarlo in 0x0002.

In buona sostanza il modem mi viene visto solamente come storage, ma non gli viene associato nessun device (per cui, cosa che ho visto suggeriscono specie sui forum di ubuntu, come faccio a farne l'eject?), il che non mi consente di vedere nulla del suo file system. I messaggi più o meno sono di questo tenore (vado a mente):
usbcore: registered new interface
Initializing USB Mass Storage driver
usb-storage: device ignored

A questo punto mi aspettavo che con il comando:
modprobe usbserial vendor=0x19d2 product=0x0002

mi sarei ritrovato (attraverso il comando lsusb) il product id pari a 0x0002 invece di 0x2000 ed alcuni device /dev/ttyUSB* : e invece nulla.

Qualcuno sa aiutarmi?

Grazie mille in anticipo, vorrei capire almeno se:
* mi sta sfuggendo una sciocchezza;
* va modificato e ricompilato il kernel o solo uno/due moduli (per esempio ritoccando unusual_dev o option)
* va utilizzato usb_modeswitch o simili

Grazie mille.

P.S.
Sembrerebbe che, un'altra possibilità, sia quella di utilizzare sotto Windows il software "QPST_2.7_Build_215, EFS Explorer" (perchè dentro c'è un modem della Qualcomm) per entrare nel file system del modem e, cancellando il file "CD_STARTUP_FLAG", questo oggetto la smetterebbe di presentarsi prima come CD e poi come modem ..... ma sono un po' preoccupato di "fumarmi" il dispositivo ..... se ci fosse un'alternativa più "tranquilla".....
La cosa interessante di questo software è che consentirebbe di utilizzare il modem come una piccola chiavetta USB "supersegreta" (chi andrebbe a cercare dei file in un modem?) ... ma qui sto divagando ...

Ciao, ciao.

muzzle
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 60
Iscritto il: sab 3 gen 2009, 11:24
Slackware: current_64
Kernel: 2.6.36-zen1
Desktop: xfce

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da muzzle »

Premessa: spero di essere utile dal momento che questo è il mio primo post su Slacky.

Allora il driver da usare è, come hai già scritto, l' option.c ( anche nella 12.1 era lo stesso solo che andava impostato con i parametri del mt530hs, oppure bisognava compilare il driver fornito da onda; l'airprime non andava bene). Se non mi sbaglio il kernel 2.6.27 dovrebbe aver già inseriti i parametri nel driver option.

Comunque questo non basta a farlo funzionare, c'è bisogno del programma usb_modeswitch (l'ultima versione include già i parametri nel file usb_modeswitch.conf del MT503HS). Tra l'altro se metti una piccola regola in udev puoi rendere il tutto automatico.

Ciao.

ace
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 21:47
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6.27
Desktop: kde

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da ace »

muzzle ha scritto:Premessa: spero di essere utile dal momento che questo è il mio primo post su Slacky.
Ciao muzzle,
ti ringrazio per la "dritta".

Dopo un'occhiata veloce al dvd della Slackware, non ho trovato questo usb_switch, così l'ho scaricato dal suo sito ufficiale, un comando per compilarlo, uno per copiarlo nella directory giusta, una piccola editazione al suo file di configurazione et voilà kppp che mi connette in un battibaleno, perchè era già tutto pronto a livello di configurazione/moduli/kernel.

Grazie mille per avermi dato la spinta giusta.

Prossimamente, appena ho un attimo di tempo, proverò a dettagliare più a fondo la procedura, nel caso interessasse a qualcun altro avere un micro howto.

Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3557
Iscritto il: sab 26 giu 2004, 0:00
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.2 bet
Kernel: default
Desktop: KDE 4.14.14
Località: Monasterace M. (RC)
Contatta:

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da Trotto@81 »

ace ha scritto:
muzzle ha scritto:Premessa: spero di essere utile dal momento che questo è il mio primo post su Slacky.
Ciao muzzle,
ti ringrazio per la "dritta".

Dopo un'occhiata veloce al dvd della Slackware, non ho trovato questo usb_switch, così l'ho scaricato dal suo sito ufficiale, un comando per compilarlo, uno per copiarlo nella directory giusta, una piccola editazione al suo file di configurazione et voilà kppp che mi connette in un battibaleno, perchè era già tutto pronto a livello di configurazione/moduli/kernel.

Grazie mille per avermi dato la spinta giusta.

Prossimamente, appena ho un attimo di tempo, proverò a dettagliare più a fondo la procedura, nel caso interessasse a qualcun altro avere un micro howto.
E vai sempre a 64k?

muzzle
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 60
Iscritto il: sab 3 gen 2009, 11:24
Slackware: current_64
Kernel: 2.6.36-zen1
Desktop: xfce

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da muzzle »

La velocità con il driver option.c dovrebbe aumentare almeno fino a quanto permette il gestore. Nel mio caso riesco ad andare fino a 300 kBs, con punte di 450 nei momenti buoni. I 64 sono una limitazione del driver usbserial. Il tutto dipende dal gestore e dalla bonta della connessione; se può essere utile un programma, anche se non ancora completo, per monitorare lo stato della connessione e la ricezione è umtsmon.

Ciao.

ace
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 21:47
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6.27
Desktop: kde

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da ace »

Allora ecco una minuta dei passi che ho fatto per far funzionare questo piccolo modem. Spero sia di utilità per qualcuno (mi scuso se mi sono dilungato ...).

Il modem:
ONDA MT530HS 7.2 Mb
Tecnologia HSPDA 7.2/UMTS/EDGE/GPRS
Frequenza 900/1800/1900
Slot per schede MicroSD (fino a 2 GB)
[Tratto dal sito di TIM]
Slackware 12.2.0
Kernel 2.6.27.7-smp #2 SMP
[Il mio sistema]
Ecco come ho fatto.

Ho scaricato i sorgenti di usb_modeswitch da:
http://www.draisberghof.de/usb_modeswit ... .5.tar.bz2

Ho scaricato l'ultima versione del file usb_modeswitch.conf da:
http://www.draisberghof.de/usb_modeswit ... witch.conf

Ho scompattato l'archivio e ricompilato il programma con il comando:

Codice: Seleziona tutto

./compile.sh
[nell'archivio scompattato sono già presenti sia un eseguibile usb_modeswitch, sia un usb_modeswitch.conf, ma li ho ignorati].

Ho copiato l'eseguibile nuovo in:

Codice: Seleziona tutto

/usr/sbin/
e il file di configurazione in:

Codice: Seleziona tutto

/etc/
Il file diconfigurazione

Codice: Seleziona tutto

/etc/usb_modeswitch.conf
va editato.
Ecco le parti da modificare:

#######################################################
# Option GlobeSurfer Icon (aka "Vodafone EasyBox")
#
# The message SHOULD be the same for all Option devices
# 2009-01-03 ACE --- Commento

;DefaultVendor= 0x05c6
;DefaultProduct= 0x1000

;TargetVendor= 0x0af0
;TargetProduct= 0x6600

;MessageEndpoint=0x05
;MessageContent="55534243123456780000000000000601000000000000000000000000000000"

########################################################
# ONDA MT503HS (most likely a ZTE model)
#
# Contributor: Lucio Asnaghi a.k.a. kRAkEn/gORe
# 2009-01-03 ACE --- Abilito

DefaultVendor= 0x19d2
DefaultProduct= 0x2000

TargetVendor= 0x19d2
TargetProduct= 0x0002

MessageEndpoint=0x08
MessageContent="55534243b0c8dc812000000080000a85010101180101010101000000000000"

>>>>>>>>>>>>>>>>>


A questo punto dopo aver inserito il modem usb (ad aver atteso qualche secondo ...), o viene dato a mano il comando di switching, ovvero da utente root lanciare da riga comando

Codice: Seleziona tutto

/usr/sbin/usb_modeswitch
oppure lo si imposta in modo che il sistema lo faccia da solo, creando una nuova regola per udev.

In buona sostanza:

Codice: Seleziona tutto

touch /etc/udev/rules.d/85-onda-MT503HS.rules
Con il seguente contenuto:
SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="19d2", ATTR{idProduct}=="2000", RUN+="/usr/sbin/usb_modeswitch"

>>>>>>>>>>>>>>>>>>


Per connettersi ho utilizzato kppp, che va così impostato:
Configura, account e nuovo; cliccare su configurazione manuale. Aggiungere il numero di telefono ''*99#'' e ''autenticazione PAP'', spuntare salva password (andrà impostato un utente ed una password a piacere, tanto è la SIM ad essere abilitata).
Configurare del modem, accedendo all'apposita sezione.
Cliccare la linguetta modem e il bottone nuovo; assegnamo un nome al modem (es. ONDA) scegliamo il dispositivo
(''/dev/ttyUSB1''), ''fine riga CR'' e ''velocità  460800''.
Impostare i comandi del modem per la corretta inizializzazione.
Togliere la spunta a "Attendi il segnale prima di comporre il numero".
Clicchiamo comandi modem e scriviamo (qui presenti SOLO i parametri da modificare):
Prima riga di inizializzazione: ''ATZ''
Seconda riga di inizializzazione: ''AT+cgdcont=1, "ip", "ibox.tim.it", "", 0, 0''
Attesa dopo inizializzazione: ''100'' (va spostato il cursore)
Velocità  di chiamata: ''70''

Attenzione il device non sempre è /dev/ttyUSB1 !!! (A volte cambia -perchè?-). Quindi se qualcosa non va bisogna provare con /dev/ttyUSB0 oppure /dev/ttyUSB2 oppure /dev/ttyUSB3.
Il modem in genere è lento nell'acquisizione del segnale, potrebbe essere necessario aumentare il tempo di attesa dopo l'inizializzazione.

Dovrebbe essere tutto se non mi è sfuggito qualcosa.
La velocità di navigazione non è mai costante, ma cambia sempre (ma non è colpa di linux!), personalmente il risultato migliore per me è stato (finora): 893 kb/s in download e 202 kb/s in upload (test fatto tramite http://www.speedtest.net/ su un server in Slovenia).

Addendum.
Il lettore di card microSD funziona "out of the box" con questa procedura.
Le stringhe di inizializzazione del modem sono state copiate dalle istruzioni presenti su http://blog.japigia.it/docs/index.shtml?A=modem_onda ,
però su altre pagine web ho reperito stringhe leggermente diverse. Per esempio questa, impostate su una OpenSuse 11.1, apparentemente funziona altrettanto egregiamente:
Init1 = ATZ
Init2 = ATQ0 V1 E1 S0=0 &C1 &D2 +FCLASS=0
Init3 = AT+CGDCONT=1, "IP", "ibox.tim.it"

Non sono in grado al momento di spiegarne le differenze, lascio la parola a qualche esperto.

Ciao a tutti!
Allegati
speed-test-onda.png
speed-test-onda.png (22.55 KiB) Visto 11555 volte

Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3557
Iscritto il: sab 26 giu 2004, 0:00
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.2 bet
Kernel: default
Desktop: KDE 4.14.14
Località: Monasterace M. (RC)
Contatta:

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da Trotto@81 »

OTTIMO!!
Sarà di sicuro di utilità a qualcuno, il pennino è parecchio diffuso.
Andrebbero fatti i tgz comuqnue, credo non sia affatto difficile.

muzzle
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 60
Iscritto il: sab 3 gen 2009, 11:24
Slackware: current_64
Kernel: 2.6.36-zen1
Desktop: xfce

Re: Hdspa Onda MT503HS (ZTE MF628) e Slackware 12.2

Messaggio da muzzle »

Ottima guida.

Può essere utile anche a chi ha qualcosa di simile; molti modem umts/hsdpa hanno un funzionamento simile.
Per quanto riguarda le stringhe Init2 = ATQ0 V1 E1 S0=0 &C1 &D2 +FCLASS=0 fondamentalmente inizializza (resetta) il modem (può essere utile in caso di una disconnessione forzata o per chi ha problemi a connettersi).
Init3 = AT+CGDCONT=1, "IP", "ibox.tim.it" non è differente dall'altra (i due zero in più alla fine sono comunque parametri di default).

Sulla velocità della connessione c'è poco da fare dipende dalla copertura e dal traffico (verso sera e di notte di solito si naviga meglio). Comunque la scarsa ricezione può dare problemi e ralletare la connessione. Bisogna cercare di mettersi a favore di ripetitore (a me aiuta molto). Per verificare la ricezione può essere utile il programma Umtsmon.

Ciao.

Rispondi