opensolaris è un morto che cammina

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2775
Iscritto il: lun 25 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian
Località: Roma
Contatta:

opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da masalapianta »

alla faccia degli ingenui che credevano sarebbe andata diversamente
http://news.slashdot.org/story/10/08/13 ... d?from=rss
purtroppo esiste un sacco di gente che, facendosi accecare dal rilascio di codice con licenze libere, non vede la differenza tra un prodotto libero ed un progetto libero

Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3298
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da Blallo »

Mi preoccupa ancora più il destino di OpenOffice, Java e MySQL
Se finirà come penso, se ne andranno anni di sforzi positivi in un PUFF

Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2775
Iscritto il: lun 25 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian
Località: Roma
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da masalapianta »

robert_plant_89 ha scritto:Mi preoccupa ancora più il destino di OpenOffice, Java e MySQL
Se finirà come penso, se ne andranno anni di sforzi positivi in un PUFF
OpenOffice ha dietro una comunità grande e solida, dopo un'ipotetica chiusura del codice non vedo improbabile un fork.
Java non ha senso chiuderlo, si darebbero la zappa sui piedi da soli in oracle: è troppo usato a livello enterprise e catalizza gli interessi di moltissime grandi aziende, il che significa che se lo chiudessero si farebbe un fork e i finanziamenti pioverebbero in abbondanza.
MySQL se lo chiudono è probabile che resti chiuso, esiste già un fork (MariaDB), ma catalizza pochissimi sviluppatori e prodotti alternativi anche migliori (PostgreSQL) ce ne sono; il problema è solo di quei sviluppatori un tanto al kg che scrivono codice che si interfaccia con un RDBMS senza utilizzare un layer d'astrazione con delle api generiche (rendendo il porting ad un altro RDBMS semplicissimo)

Avatar utente
phobos3576
Staff
Staff
Messaggi: 2980
Iscritto il: dom 17 apr 2005, 0:00
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.37-smp
Desktop: KDE 4.5.3

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da phobos3576 »

Pure io sono piuttosto pessimista sul futuro degli ex prodotti Sun.

La cosa che fa rabbia è che Oracle ed altri criticano duramente il modello open source, ma poi cosa combinano?
Attingono a piene mani dallo stesso mondo open source, chiudono i sorgenti e poi chiedono il pagamento delle licenze.

Questi pezzenti (nel cervello e non certo nel portafoglio) potrebbero almeno scrivere essi stessi il software che intendono vendere; invece, lasciano che sia la comunità open source a sgobbare e poi si buttano a pesce sulle applicazioni più interessanti.
Il fatto è che, come ha scritto ironicamente qualcuno, Oracle ha bisogno di una montagna di soldi per partecipare alla prossima Coppa America.

Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 1985
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS | OpenBSD
Località: Lecce / Bergamo
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da hashbang »

phobos3576 ha scritto:Pure io sono piuttosto pessimista sul futuro degli ex prodotti Sun.

La cosa che fa rabbia è che Oracle ed altri criticano duramente il modello open source, ma poi cosa combinano?
Attingono a piene mani dallo stesso mondo open source, chiudono i sorgenti e poi chiedono il pagamento delle licenze.

Questi pezzenti (nel cervello e non certo nel portafoglio) potrebbero almeno scrivere essi stessi il software che intendono vendere; invece, lasciano che sia la comunità open source a sgobbare e poi si buttano a pesce sulle applicazioni più interessanti.
Il fatto è che, come ha scritto ironicamente qualcuno, Oracle ha bisogno di una montagna di soldi per partecipare alla prossima Coppa America.
Non credo che OpenOffice e Java possano chiudere i battenti. Sono oro per Oracle: come ha detto masalapianta hanno una comunità vasta e solida e anche io sono sicuro che in caso di chiusura si aprirebbe subito un fork comunitario. Sulle critiche di Oracle sono pienamente d'accordo con te phobos. Anche la stessa Microsoft critica l'opensource, però pochi sanno che l'area relativa al networking nei sistemi NT è una componente BSD. E come Oracle, anche IBM che ha preso le sorgenti di OpenOffice per creare il suo fork proprietario Lotus Simphony. O un esempio più eclatante è Apple con Mac OS X che mangia dai piatti di GNU Hurd e FreeBSD per creare il suo DarwinOS che è diventato potremmo dire totalmente proprietario visto che i sorgenti di Darwin sono stati eliminati e al suo posto vengono pubblicati sotto APSL solo driver di scarsa importanza. Quando si era aperto il fork OpenDarwin Apple ha pensato bene di tagliarne i fondi (i sorgenti) e inoltre ha lasciato che le altre alternative come GNU Darwin e PureDarwin, che non erano in grado di stabilire un ponte tra la creatura di Apple e l'open source, si spegnessero da sole (è una vita che la iso di GNU Darwin non risulta pronta per il download pubblico). Credo che questo sia, ahimè, il prezzo da pagare per il Free Software e il Copyleft :(
k8s | rook | flatcar | cert-manager | calico

Codice: Seleziona tutto

host$ kubectl get packager/hashbang -n slacky -o yaml

Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2775
Iscritto il: lun 25 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian
Località: Roma
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da masalapianta »

atomix600 ha scritto: Credo che questo sia, ahimè, il prezzo da pagare per il Free Software e il Copyleft :(
in realtà questo è il prezzo da pagare per licenze anacronistiche e senza alcun senso come la bsd, una licenza che è nata ed andava bene in contesti universitari laddove delle aziende finanziavano la ricerca e volevano giustamente fruirne nei loro prodotti proprietari, ma e' IMHO poco adatta a comunita' come quella *BSD (ma anche quella dietro a GNU/Linux) dove ha poco senso permettere ad un'azienda di prendere il tuo codice libero e usarlo nei suoi prodotti proprietari; ovviamente questo a meno che lo sviluppatore in questione non sia disposto a vendere anche la madre per far usare il suo codice a piu' gente possibile.
Difatti free software e copyleft non pagano alcun prezzo laddove si utilizzino licenze con le quali il software resta libero anche nei lavori derivati; e se qualcuno fa il furbo (di solito piccole aziende che pensano, in virtù della loro scarsa visibilità, di farla franca) gli si fa il c**o a tarallo:
http://punto-informatico.it/2965781/PI/ ... unali.aspx

notsafe
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 451
Iscritto il: mar 21 mar 2006, 11:00

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da notsafe »

per MySQL,non mi sorprenderei se,in caso di chiusura,Google uscisse con un coniglio dal cappello.

sir_alex
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 735
Iscritto il: lun 21 mar 2005, 0:00
Kernel: 2.6.35-22
Desktop: KDE4
Distribuzione: Ubuntu
Località: Milano - Corbola (RO)
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da sir_alex »

Due cose: sul discorso licenze, forse il modello migliore è stile Qt: doppia (o tripla?) licenza, così che se vuoi usare il prodotto per scopi commerciali devi pagarli, altrimenti puoi usarne la versione libera; forse è un modello utile per quei prodotti aziendali.

Riguardo Apple, noi ce la prendiamo sempre con Darwin, ma in un'altra lista si sta discutendo di argomenti simili (sempre su Oracle, peraltro), e facevano notare come Apple abbia contribuito alla community con cups, llvm (che molti vedono come successore di gcc, anche se io personalmente non lo conoscevo quasi per nulla) ed i commit a WebKit (che, ho fatto notare io, è stato un fork di KHTML, peraltro). Voi che ne dite?

Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun 3 set 2007, 21:20
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey
Località: Cuasso al Monte (VA)

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da Mario Vanoni »

Sun-OS (BSD) > Solaris (AT&T+BSD) > OpenSolaris (AT&T+BSD+Linux) > EOL

Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3925
Iscritto il: ven 14 mag 2004, 0:00

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da Meskalamdug »

Opensolaris è un morto che cammina.
Java?Impossibile che muoia,perlomeno non a breve tempo è troppo diffuso!
Mysql?Mollato da un pezzo appena ho sentito puzza di licenze "strane",sono passato a Psql ;)

Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 1985
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS | OpenBSD
Località: Lecce / Bergamo
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da hashbang »

Sembra che il morto stia resuscitando ;)

Si chiamerà OpenIndiana. Stando a quanto è stato scritto sul sito ufficiale, hanno già rilasciato la build di sviluppo 147 (la prima dopo la 138: l'ultima col nome OpenSolaris)
k8s | rook | flatcar | cert-manager | calico

Codice: Seleziona tutto

host$ kubectl get packager/hashbang -n slacky -o yaml

Vic Steele
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 534
Iscritto il: dom 27 apr 2008, 13:46
Nome Cognome: Luigi Caiazza
Slackware: current x86_64
Kernel: 3.0.0
Desktop: Fluxbox / KDE 4.7.0
Distribuzione: Fedora 15
Località: Potenza
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da Vic Steele »

È già il secondo fork dopo LibreOffice. Sarà contenta Oracle di essersi scrollata ogni responsabilità da questi prodotti.

Avatar utente
krisis
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1120
Iscritto il: mar 25 gen 2005, 0:00
Distribuzione: debian
Località: Roma

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da krisis »

State dando troppa importanza ad un progetto secondario come OpenSolaris.
Questa ridistribuzione del kernel solaris con applicativi gnu è sempre stata (e sarà sempre) il cugino povero di terzo grado di Solaris.
Nessun sistemista sano di mente la utilizzerebbe in un ced aziendale pertanto viene usata esclusivamente da hobbisti , ha un bacino di utenza quasi inferiore a quello di haiku..
Se muore o forka che importa , oracle fa benissimo a lavarsene le mani e a concentrare tutto su solaris e unbreakable linux.
Non è mica openoffice.

Vic Steele
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 534
Iscritto il: dom 27 apr 2008, 13:46
Nome Cognome: Luigi Caiazza
Slackware: current x86_64
Kernel: 3.0.0
Desktop: Fluxbox / KDE 4.7.0
Distribuzione: Fedora 15
Località: Potenza
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da Vic Steele »

Io sinceramente non sono "contento" per il sistema operativo in se (di cui in ogni caso non sono utilizzatore e non credo che lo sarò mai, togliendo al massimo qualche utilizzo occasionale in VM), quanto più per il gesto dell'iniziativa, che mi ricorda che l'ormai solido mondo costruito attorno all'Open Source è in grado di permettere più facilmente un più longevo CVS per i suoi prodotti, rispetto ai prodotti di mercato chiuso dove sussistono già più rischi per il prodotto appartenente (la manutenzione arriva a costare un botto, è difficile e può essere in base a certi canoni matematicamente perseguibile un diretto fork o una manutenzione di terze parti per chi non condivide le idee di base del produttore, e così via). Se proprio volessi rifarmi al tuo post, aggiungerei anche che questo può capitare con ogni prodotto, persino con "il cugino povero di terzo grado di Solaris, fanalino di coda dimenticato da tutti, ultima ruota del carro, brutto anatroccolo, ...". Scusa se è poco.

Forse meritevole aggiunta, anche se un po' ovvio: il motivo si riflette anche dall'altro lato della barricata, l'acquisire una società preesistente al suono di una cifra spropositata di quattrini e il cambiare così radicalmente lo scheduling dei prodotti che ci si ritrova al momento dell'acquisizione è lecito e a seconda degli ideali dell'acquisitore potrebbe essere anche giusto, ma è normale che possa essere condivisibile o meno. Io sono solo un end user, e per i miei interessi personali le mosse di Oracle non sono affatto condivisibili, indipendentemente da quanto queste mi coinvolgano direttamente.

Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 1985
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS | OpenBSD
Località: Lecce / Bergamo
Contatta:

Re: opensolaris è un morto che cammina

Messaggio da hashbang »

krisis ha scritto:State dando troppa importanza ad un progetto secondario come OpenSolaris.
Questa ridistribuzione del kernel solaris con applicativi gnu è sempre stata (e sarà sempre) il cugino povero di terzo grado di Solaris.
Nessun sistemista sano di mente la utilizzerebbe in un ced aziendale pertanto viene usata esclusivamente da hobbisti , ha un bacino di utenza quasi inferiore a quello di haiku..
Se muore o forka che importa , oracle fa benissimo a lavarsene le mani e a concentrare tutto su solaris e unbreakable linux.
Non è mica openoffice.
Non è detto che rimanga tale. Anche Linux è nato come un qualcosa di hobbistico e ora è diventato uno tra i migliori kernel UNIX-based in circolazione. A me sinceramente fa piacere che la community di OpenSolaris abbia dato di nuovo vita al sistema operativo. Non dimentichiamoci che questo OS è nato proprio per sviluppare tecnologie che sarebbero state immesse in Solaris. Oracle a mio avviso ha fatto un grandissimo sbaglio a chiudere il progetto. Questa, IHMO non è solo la vittoria di OpenSolaris, ma è una vittoria per l'open source.
k8s | rook | flatcar | cert-manager | calico

Codice: Seleziona tutto

host$ kubectl get packager/hashbang -n slacky -o yaml

Rispondi