Slackyd: Rinascita!

Forum dedicato alla programmazione.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il linguaggio di programmazione usato.
2) Se possibile portare un esempio del risultato atteso.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio 8 gen 2004, 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Slackyd: Rinascita!

Messaggio da navajo »

Ho creato questo nuovo Thread in cui parlare del nuovo progetto di slackyd. se non vi piace il titolo si può cambiare :D :D
Buon lavoro.

Avatar utente
GatewayAsteroid
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 65
Iscritto il: ven 27 nov 2009, 18:26
Nome Cognome: Davide
Slackware: 13.37
Desktop: XFCE
Località: Milano

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da GatewayAsteroid »

Bene! :) Cominciamo a cambiare versione? E' solo marketing, lo so, ma "beta" non invoglia :D

Grazie :)

albatrosla
Packager
Packager
Messaggi: 1336
Iscritto il: sab 27 mar 2004, 0:00
Slackware: current
Desktop: fluxbox.git
Località: Collegno, but made in Friûl
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da albatrosla »

Bene, vedo che la cosa sta prendendo una bella piega e non può che far piacere: slackyd è un ottimo tool, anche se migliorabile. Personalmente, comunque, non vedo molte cose che si possano aggiungere. L'install non lo trovo necessario e così com'è ora il programma impone la prudenza che si deve.
Una cosa che mi viene in mente è una rapida verifica delle dipendenze incrociate. Mi spiego: quando scarico un package che ha più dipendenze, capita talvolta che più di una di esse abbia ulteriori dipendenze. Se tra queste ultime alcune sono in comune, viene ripetuta più volte la richiesta di scaricarla. E' una cosa che mi capita, ad esempio, quando scarico hugin, che ha come dipendenza libpano13 al pari di autopano-sift-c, a sua volta dipendenza di hugin; questo fa sì che slackyd richieda se scaricare libpano13 due volte, visto che il package non è stato ancora installato sebbene sia stato scaricato alla precedente richiesta.

Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio 8 gen 2004, 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da navajo »

Io la penso come Albatrosia.
Ho usato slackyd già dal suo primo rilascio.
personalmente non vedo la necessità di aggiungere la funzione di "installazione pacchetti". Slackyd è nato senza questo scopo, e IMHO dovrebbe rimanerne senza.
Come Albatrosia ho avuto anche io problemini con le dipendenze.

Avatar utente
shark1500
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 785
Iscritto il: gio 3 apr 2008, 14:33
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde
Località: Modna

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da shark1500 »

Terro` presente, e vedo se riesco ad aggiungere un controllo.

Prima di fare queste modifiche volevo pero` aggiungere la patch sull'md5, poi sistemare un attimo il lavoro della slackware64 e rilasciare una versione "non beta", per le modifiche successive ci si pensa.

EDIT: Non ho intenzione di aggiungere la funzione di installazione, tranquilli :-)

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 27 giu 2005, 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da Luci0 »

Una volta non voleva fare i download di un pacchetti che hanno lo stesso nome ma una versione diversa ... mi ricordo di aver effettuato il download a mano ...

Avatar utente
shark1500
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 785
Iscritto il: gio 3 apr 2008, 14:33
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde
Località: Modna

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da shark1500 »

Mi sto segnando tutte le varie cose :-), Luci0, puoi guardare se il problema c'e` ancora o e` stato risolto nelle ultime versioni?

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5284
Iscritto il: ven 2 giu 2006, 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da ZeroUno »

la patch, si, quella serve per usare le librerie ssl di sistema e andrebbe messa anche per la 32 bit (per la 64 è necessaria, per la 32 è facoltativa, ma io la metterei e via)

l'altra patch (visto che parlavo al plurale) è già stata integrata nella versione corrente, ed aggiungeva il wget come metodo di download.

Ciao
01
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

Avatar utente
shark1500
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 785
Iscritto il: gio 3 apr 2008, 14:33
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde
Località: Modna

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da shark1500 »

Per l'md5 pensavo anche io di metterla, per pulire un po` anche se poi dipende da openssl.

Stavo pero` pensando che secondo me si puo` pulire ancora di piu` il codice (togliere anche md5.h)

tom
Packager
Packager
Messaggi: 407
Iscritto il: dom 1 nov 2009, 12:53
Nome Cognome: Tommaso D'Anna
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: xfce

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da tom »

Per quanto riguarda lo sviluppo, il numero di versione ecc... dato che slackyd è tutto sommato abbastanza stabile ed il codice subirà solo piccole modifiche di tanto in tanto, che ne dite di fare un ramo git (o svn) che subirà le modifiche ogni qual volta ritenuto necessario, e far uscire una versione quando uscirà una slackware nuova (la nuova versione sarà così un semplice snapshot) compatibile con la slackware appena uscita, ed il il numero di versione sarà identico alla slackware?
Cosicchè non appena uscirà slackware 13.2 alcuni giorni dopo farete uscire slackyd-13.2.0 (che diventerà 13.2.1, 13.2.2 e così via se ci saranno eventuali bugfix) che è compilato/compatibile/configurato per slackware 13.2, quando uscirà slackware 14 ci sarà slackyd-14.0.0 e così via?

Avatar utente
shark1500
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 785
Iscritto il: gio 3 apr 2008, 14:33
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde
Località: Modna

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da shark1500 »

Stavo gia` pensando di creare un ramo git da quando slackyd diventera` stabile (quindi una volta apportate almeno un po` di modifiche).

Per la questione del numero di versione possiamo metterci d'accordo, date le vostre preferenze :-)

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5284
Iscritto il: ven 2 giu 2006, 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da ZeroUno »

tasodan ha scritto:che ne dite di fare un ramo git
Questo l'avevo chiesto all'autore del pacchetto al momento del dead. E lo ritengo molto buona come idea.
e far uscire una versione quando uscirà una slackware nuova
e perchè?
non mi risulta che slackyd sia strettamente compatibile solo con la versione in corso. slackyd attuale è compatibilissima con slackware 13.0 e 12.2; avviarsi correttamente su una slackware o l'altra è solo questione, come tutti gli altri pacchetti, di compilazione (per le librerie).
Io ora rilascerei slackyd-1.0.0 e poi, come classico, 1.0.1 e 1.0.2 per bugfix, 1.1.0 per introduzione funzionalità, 2.0.0 per cambio di struttura, come fanno il 99% dei pacchetti in circolazione

Ciao
01
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

Avatar utente
RedSkull92
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 567
Iscritto il: mar 21 apr 2009, 17:25
Slackware: 64bit -current
Kernel: 3.5.4
Desktop: FluxBox
Località: Palermo
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da RedSkull92 »

per il git magari utilizzare github, ottima risorsa a mio parere :D

hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 1980
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS Catalina
Località: Lecce / Bergamo / Milano
Contatta:

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da hashbang »

shark1500 ha scritto:Terro` presente, e vedo se riesco ad aggiungere un controllo
Non sono uno specialista di C, perciò non sono sicuro di ciò che dico. :D
Per le dipendenze incrociate si potrebbe fare un controllo che imponga a Slackyd di guardare nella tmp di download dei pacchetti. Se il pacchetto che è una dipendenza incrociata è stato scaricato si passa avanti, altrimenti lo si scarica.

Avatar utente
shark1500
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 785
Iscritto il: gio 3 apr 2008, 14:33
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde
Località: Modna

Re: Slackyd: Rinascita!

Messaggio da shark1500 »

Piccola domanda da fare agli utilizzatori di vnc.

Mi ricordo di vari problemi che ci sono stati per scaricare vnc con slackyd (non lo faceva scaricare per troppe dipendenze). E` gia` stata fatta la patch per questo ed e` nell'ultima versione di slackyd oppure non c'e` ancora un rimedio?

Nel vecchio thread non ho trovato niente a riguardo.

Rispondi