delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Messaggioda navajo » mar mag 03, 2011 18:55

Ciao a tutti.oggi ho questo dubbio e domande :D
per proteggere i miei file, per ora uso openpgp. Mi ci trovo bene, ma vorrei utilizzare qualcosa che mi permetta di poter trasportare questi file sui vari pc che uso.
Vorrei provare ad usare truecrypt, visto che è multipiattaforma.
Le due principali domande e dubbi sono:
1) posso criptare una penna usb, e accedervi anche da mac e windows ??? Edit oppure delle semplici directory..
2) Ci sono directory da poter salvare, e poi ripristinare in caso di format ??? ( per capirci, salvando la dir /home/utente/.gnupgp sto a cavallo :D :D
grazie per l attenzione :D

Avatar utente
neongen
Packager
Packager
Messaggi: 827
Iscritto il: ven mag 25, 2007 12:37
Nome Cognome: Enrico
Slackware: 14.0_64
Kernel: 3.4.4
Desktop: KDE 4.5.5
Distribuzione: Maemo 5
Contatta:

Re: delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Messaggioda neongen » mar mag 03, 2011 21:59

i volumi truecrypt possono stare in una intera partizione o in un file da montare. dovresti potervi accedere tranquillamente da win o mac, a meno che tu non formatti questi volumi con un filesystem non supportato
non c'è possibilità di recupero, se ti dimentichi la password o perdi una chiave non c'è alcun modo di accedere ai dati

Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Re: delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Messaggioda navajo » mar mag 03, 2011 22:18

neongen ha scritto:i volumi truecrypt possono stare in una intera partizione o in un file da montare. dovresti potervi accedere tranquillamente da win o mac, a meno che tu non formatti questi volumi con un filesystem non supportato
non c'è possibilità di recupero, se ti dimentichi la password o perdi una chiave non c'è alcun modo di accedere ai dati

perfetto. quindi se ho un file criptato, lo porto su supporto rimovibile, posso aprirlo da un altro pc con truecrypt, basta che ricordo la password giusto ??
questo vale anche se formatto e/o cambio versione di trucrypt.
ora lo installo e faccio delle prove allora :D
grazie

Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 17:40
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE
Località: Ittiri (SS)

Re: delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Messaggioda Plaoo » mer mag 04, 2011 15:45

Questo è molto interessante. Ho destinato 50 Gb del mio HD in una partizione da crittografare, proverò anch'io truecrypt.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware

Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Re: delucidazioni su truecrypt e sua portabilità

Messaggioda navajo » mer mag 04, 2011 20:44

provato e soddisfatto.
ho creato una pendrive in fat, secondo Truecrypt posso vederla su tutti i computer. In settimana la provo a montare sul mac e windows vari in ufficio.
ottima la possibilità di scegliere un file/partizione nascosta.
Io ho dedicato solo 5 gb. Mi dovrebbero bastare per nascondere solo documenti personali salvati in pdf :D
Anche se non è sotto licenza GNU, devo dire che è ottimo.


Torna a “Sicurezza”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti