Tornare a Slackware

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
mordecai
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 752
Iscritto il: mer 10 gen 2007, 21:59

Tornare a Slackware

Messaggio da mordecai »

Salve a tutti.
Ho usato per due anni Arch Linux e mi sono trovato benissimo poichè essendo rolling release ed avendo solo pacchetti i686, il risultato è stato fenomenale! Ovviamente c'è da dire che Arch Linux è stata derivata dalla mitica e storica Slackware.

Il punto è che la comunità opensource nell'ultimo aggiornametno al nuovo kernel (2.6.39), a mio avviso ha fatto un'operazione avventata, troppo prematura.
COSTRINGE ad usare i driver nuovi e sperimentali nouveau a tutti gli utenti nvidia, mentre quelli vecchi sono inusabili ed incompatibili col nuovo kernel, ergo non possono essere inutilizzati.
Nel mio caso la situazione è drammatica poichè il sistema crash ogni mezz'ora circa e non riesco a trovare un rimedio.

Detto questo, vorrei sapere da voi nel frattempo se slackware si è evoluta perchè ho serie intenzioni di ritornarci.
È diventata più automatizzata?
Ha un gestore di pacchetti efficiente come pacman?

grazie

Avatar utente
SIV
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 921
Iscritto il: mer 25 apr 2007, 14:07

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da SIV »

mordecai ha scritto: È diventata più automatizzata?
Uhm, che intendi?
mordecai ha scritto: Ha un gestore di pacchetti efficiente come pacman?
Assolutamente. C'è il gestore di pacchetti ufficiale ma vengono meno tutti i pacchetti della comunità...cosa non indifferente.

Come gestore ci sarebbe uno interno a slacky, che sarebbe se non sbaglio slackyd e slapt-get che non tiene però conto delle dipendenze se non sbaglio.

Una fantastica derivata e fedele a Slackware è Salix, che tramite dei repository "particolari" riesce ad usare slap-get con le dipendenze. Io la sto usando da mesi e non è niente male. Sia di Salix sia di slackyd trovi i relativi topic "ufficiali"

erio
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1211
Iscritto il: ven 9 ott 2009, 19:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da erio »

slackyd c'e' anche sulle dipendenze,prova a scaricare vlc e vedi

Avatar utente
submax82
Staff
Staff
Messaggi: 3202
Iscritto il: mer 31 ago 2005, 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS
Contatta:

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da submax82 »

io sono passato a salixOS e mi trovo da dio, inoltre adoro xfce :thumbright:

spkg + slapt-get sono ottimi! C'è anche slapt-src ma non l'ho mai provato.

E' fornita anche dei front-end: gslapt e Sourcery.

Insomma non ho mai amato le derivate ma questa è ottima. \:D/

Avatar utente
Cenni
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 104
Iscritto il: mar 27 feb 2007, 15:12
Nome Cognome: Cenni
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: XFCE
Distribuzione: salix e puppeee
Località: Torino

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da Cenni »

Anche io sono passato a Salix Os che mantiene piena compatibilità con Slackware ha già settate quelle piccole cose per cui salvi un po' di tempo, basta un cd per contenerla tutta, programmi un po' meno ridondanti.
C.

Avatar utente
Rama
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 365
Iscritto il: sab 29 mar 2008, 12:18
Slackware: current 15/8/20
Kernel: 5.8.2 preemptive
Desktop: KDE 4.14.38
Distribuzione: Debian Buster
Località: Novara, provincia

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da Rama »

submax82 ha scritto: E' fornita anche dei front-end: gslapt e Sourcery.
non so sourcery, ma gslapt c'è anche per la Slack;
l'ho provicchiato un po' e va (dipendenze comprese), ma poi sono tornato al vecchio metodo windowesco: scarica e installa (e quindi la Slack dovrebbe essere superconsigliata ai novizi linuxiti, non si troverebbero spaesati), dopotutto sono passati i tempi in cui installavo programmi su programmi per provarli, ora so cosa mi serve;

r

Avatar utente
Vito
Staff
Staff
Messaggi: 4180
Iscritto il: mar 5 dic 2006, 17:28
Nome Cognome: Vito
Desktop: MacOS
Località: Monaco (DE)
Contatta:

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da Vito »

mi sono sempre trovsto male con i front-end,li ricordo molto lenti.
slapt-get e slackpkg mi piacciono così come sono (per quello che li uso).
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]

Avatar utente
submax82
Staff
Staff
Messaggi: 3202
Iscritto il: mer 31 ago 2005, 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS
Contatta:

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da submax82 »

Vito ha scritto:mi sono sempre trovsto male con i front-end,li ricordo molto lenti.
slapt-get e slackpkg mi piacciono così come sono (per quello che li uso).
i front-end sono lenti perchè usano slapt-get che sfrutta i pkgtools classici di slack, che sono ottimi ma non paragonabili alla velocità di spkg.
su salixos slapt-get è patchato per funzionare con gli spkg e devo dire che è molto veloce e quindi di conseguenza lo è anche gslapt. Mentre rimangono anche i pkgtools classici per garantire la piena compatibilità (anche se spkg è compatibile perfettamente)

Ovviamente tutto questo si può mettere anche su una slackware classica, salixos è una slackware al 99% con pacchetti selezionati e slapt-get, spkg, gslapt e sourcery già installati di default e un'installazione semplificata.

erio
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1211
Iscritto il: ven 9 ott 2009, 19:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da erio »

perche' non spostare la discussione in porting slackware?

centoventicinque
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 20
Iscritto il: lun 4 ott 2010, 13:10
Slackware: tristemente 13
Kernel: 2.6.39
Desktop: openbox/awesome/kde
Distribuzione: arch,slackware

Re: Tornare a Slackware

Messaggio da centoventicinque »

Rama ha scritto:
submax82 ha scritto: E' fornita anche dei front-end: gslapt e Sourcery.
non so sourcery, ma gslapt c'è anche per la Slack;
l'ho provicchiato un po' e va (dipendenze comprese), ma poi sono tornato al vecchio metodo windowesco: scarica e installa (e quindi la Slack dovrebbe essere superconsigliata ai novizi linuxiti, non si troverebbero spaesati), dopotutto sono passati i tempi in cui installavo programmi su programmi per provarli, ora so cosa mi serve;

r

presa in modo ironico fa morir dal ridere :lol:

Rispondi